Tu sei qui

A Londra al via il campionato mondiale dei monopattini elettrici

Domani a Londra si alza il sipario su eSkootr Championship, il primo campionato mondiale dedicato ai monopattini elettrici. 30 piloti suddivisi in 10 squadre, con le ragazze Sara Cabrini e Roberta Ponziani a rappresentare l'Italia. Gare in diretta su DAZN

News: A Londra al via il campionato mondiale dei monopattini elettrici

Share


Si chiama eSC, acronimo che sta per il neonato eSkootr Championship. Annunciato al grande pubblico alcuni mesi or sono, si tratta nientemeno che del campionato internazionale riservato prettamente ai monopattini elettrici, gestito dall'imprenditore Hrag Sarkissian insieme all'ex pilota Khalil Beshir. Il fisiologico risultato della diffusione della micromobilità che domani vedrà alzare il sipario sulla prima storica stagione dell'eSC 2022, con ben 30 piloti attesi al via e un calendario snodato attorno a Europa e Stati Uniti.

Calendario

Come anticipato, la gara d'apertura è in programma domani, sabato 14 maggio, a Londra in un circuito "artificiale" dalla lunghezza di 600 metri ricavato all'interno del suggestivo complesso di Printworks. In totale saranno sei gli appuntamenti stagionali e toccheranno diversi Paesi Europei (la già menzionata Gran Bretagna, Svizzera, Francia e Spagna), tra i quali anche l'Italia nel mese di luglio, e gli Stati Uniti in veste di finalissima.

Date:
13-14 maggio, Londra, Gran Bretagna
27-28 maggio, Sion, Svizzera
17-18 giugno, Francia*
15-16 luglio, Italia*
16-17 settembre, Spagna*
ottobre (data da confermare), USA*

*La città selezionata verrà comunicata in seguito

30 piloti

Al campionato parteciperanno ben 30 piloti di differenti nazionalità, 3 per ciascuna delle 10 squadre al via. Le formazioni coinvolte sono composte sia da uomini che, soprattutto, da donne e tra i piloti in lizza si possono trovare le più svariate provenienze agonistiche: da una parte la pluricampionessa del mondo ed ex pattinatrice di velocità del team britannico, Elise Christie, la medaglia di bronzo del Campionato mondiale di BMX, Tre Whyte, fino alla medaglia di bronzo olimpica per lo Snowboard, Billy Morgan, soltanto per citarne alcuni. A rappresentare l'Italia in pianta stabile ci saranno invece le talentuose Sara Cabrini e Roberta Ponziani, e per l'occasione anche Beatrice Barbera, tutte in arrivo dal noto campionato motociclistico tutto-al-femminile Women's European Cup. Seppur non direttamente in pista, nel paddock non mancheranno volti noti agli appassionati quali Bradley Smith (ex MotoGP che prenderà parte all'eSkootr Racing in qualità di talent spotting e tester) e Nico Hulkenberg (ex Formula 1 nonché attuale team manager di 27X Racing).

I mezzi

I mezzi sui quali si sfideranno i piloti iscritti al campionato sono in grado di superare i 100 km/h. Il monopattino da gara disegnato, progettato e sviluppato dall'azienda parmense YCOM (brand Italiano con esperienza in ambito F1 e FIA Endurance), è denominato S1-X eSkootr. Presenta un telaio di alluminio e fibra di carbonio, mentre le parti aerodinamiche sono prodotte con una nuova fibra naturale completamente riciclabile. Il doppio motore elettrico su entrambe le ruote, per un totale di 12kW, consente accelerazioni istantanee ed una guida adrenalinica. Le ruote da 6,5 pollici e le gomme racing con diverse mescole, fornite dall'azienda italiana PMT Tyres, consentono angoli di piega di oltre 45°.

Dove vedere le gare

La copertura media è garantita da DAZN, che seguirà l'intero campionato trasmettendo gare e contenuti in diretta, oppure tramite la piattaforma eSC Fan Hub (clicca QUI).

Articoli che potrebbero interessarti