Tu sei qui

Il sogno di Fantic Motor: ecco come potrebbe essere la Moto2 italiana

ESCLUSIVA - Vi mostriamo in anteprima un rendering della moto dell'azienda veneta che dovrebbe debuttare nel 2023 nel motomondiale

Moto2: Il sogno di Fantic Motor: ecco come potrebbe essere la Moto2 italiana

Share


Fantic Motor vuole entrare in Moto2 a partire dal prossimo anno e il responsabile racing della Casa veneta, Claudio Giovanardi, è al lavoro per trasformare questo sogno in realtà. Per il momento si tratta solo di un progetto, ma la possibilità che si trasformi in realtà sono concrete.

GPOne è riuscito ad avere in esclusiva un rendering della Moto2 che dovrebbe scendere in pista con due piloti a partire dal 2023. La vedete qui sopra, si tratta solo di un primo abbozzo delle grafiche ma dimostra quanto questo progetto sia in fase avanzata.

Fantic si affiderà a Kalex (seguendo lo stesso percorso di KTM e Yamaha) per il suo debutto nella velocità. Non ci sono ancora tutti i dettagli dell’operazione, ma secondo le nostre fonti si tratta di un impegno a lungo termine, pluriennale.

L’amministratore delegato Mariano Roman ha iniziato a gestire lo storico marchio nel 2015, dedicandosi prima alla produzione e ora sta impegnandosi nelle corse. Ha iniziato due anni fa nel fuoristrada, nei campionati cross (negli Europei MX125 e MX250 è attualmente al comando) ed enduro, mentre quest’anno ha debuttato alla Dakar, affidando la XEF 450 a Franco Picco.

Ora l’azienda è pronta a un nuovo passo nel motomondiale e ha scelto la categoria intermedia per mettersi alla prova. Il sogno sta prendendo forma e le prossime settimane saranno decisive per riuscire a finalizzare gli accordi. Poi, verrà il momento di pensare ai piloti.

Articoli che potrebbero interessarti