Tu sei qui

Moto2, Chantra da record nella FP1 di Le Mans, sorprende Manzi 3°

Somkiat Chantra si prende la scena nella prima sessione di libere di Moto2 davanti ad Augusto Fernandez e al redivivo Stefano Manzi. Contatto tra Celestino Vietti e Aron Canet

Moto2: Chantra da record nella FP1 di Le Mans, sorprende Manzi 3°

Share


Il venerdì mattina del Motomondiale sul circuito Bugatti di Le Mans si è concluso nel segno della Moto2. La prima sessione di prove libere del week-end della classe intermedia ha proiettato in cima al monitor dei tempi Somkiat Chantra. Il portacolori IDEMITSU Honda Team Asia è salito in cattedra proprio allo scadere, fermando le lancette sul definitivo 1'36"108, appena 80 millesimi meglio del primato della pista siglato da Francesco Bagnaia nel 2018.

Un gran bel viaggiare che gli ha permesso di precedere Augusto Fernandez (Red Bull KTM Ajo), per lunghi tratti al comando delle operazioni, e Stefano Manzi: chiamato nuovamente a prendere il posto del convalescente Keminth Kubo nel box Yamaha VR46 Master Camp, il nostrano ha sorpreso tutti, inserendosi in terza posizione a tre decimi da Chantra.

Appena alle sue spalle invece Sam Lowes e Marcel Schrotter, mentre il leader di campionato Celestino Vietti (6°) è finito sotto investigazione per un contatto con l'incolpevole Aron Canet alla curva 8. Settima posizione per Albert Arenas, a precedere Jake Dixon (anch'egli a terra senza particolari conseguenze) e Pedro Acosta, a caccia di rivincite dopo un avvio di stagione più complicato del previsto. Chiude la top-10 Alonso Lopez, sostituto di Romano Fenati in MB Conveyors Speed Up.

RISULTATI:

Articoli che potrebbero interessarti