Tu sei qui

Nigel Mansell vende le sue Formula 1: una Ferrari 639 e la Williams FW14

VIDEO - Il grande pilota inglese ha messo all'asta due vetture che potrebbero valere oltre 8 milioni di sterline. La mitica Ferrari con il primo cambio al volante, e la Williams con cui diede un passaggio ad Ayrton Senna

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Nigel Mansell ha scritto alcune delle pagine più entusiasmanti della storia della Formula 1 tra gli anni 80 e 90. In particolare sono due le vetture con cui ha emozionato di più, ovvero la Ferrari 639 del 1989 e la Williams FW14 del 1991. La prima, è stata la monoposto che ha cambiato per sempre la F1, introducendo il cambio al volante e costringendo tutti i rivali a copiarla. In realtà la Ferrari aveva già sperimentato una soluzione del genere con il grande ingegnere Mauro Forghieri a fine anni 70', ma questa è un'altra storia. 

La rivoluzione fu voluta da John Barnard, ingegnere geniale che disegnò una vettura splendida e piena di contenuti tecnologici all'avanguardia, ma anche estremamente delicata. Nei test prestagionali la Ferrari 639 si rimpeva ogni tre o quattro giri, un vero incubo. Ma nella prima gara della stagione, ad Interlagos, avvenne una vera magia e Mansell riuscì a vincere la prima gara a bordo di una Ferrari. La vettura si dimostrò sempre sompetitiva quanto delicata, vinse anche in Ungheria ed ogni volta che vide il traguardo con Nigel al volante lo fece salendo sul podio. 

La Williams del 1991 è invece la vettura del ritorno a casa per Mansell, che accettò la sfida di Sir Frank, ovvero tentare di battere l'invincibile coppia Senna-McLaren. Una impresa sfiorata da Nigel, che solo per una bella dose di sfiga mancò il bersaglio grosso in una stagione che ha regalato momenti spettacolari. Quello che senza dubbio resterà impresso per sempre nella memoria degli appassionati, è il passaggio dato ad Ayrton Senna a bordo della vettura a fine gara. Una immagine bellissima, con i due sfidanti disposti a rischiare la vita in pista per battere l'altro, ma disposti a concedere un più che onorevole passaggio all'altro per tornare ai box una volta terminata la gara. 

Mansell possiede entrambe le vetture, ma forse è meglio dire che le possiede ancora per poco. Il britannico ha infatti deciso di venderle tramite il sito di aste Sotheby's, che ha pubblicato una splendida gallery di entrambe ed il video che apre questo pezzo, in cui è lo stesso Mansell a raccontare le emozioni provate grazie a queste due monoposto. 

Siete interessati all'acquisto? Molto bene per voi, perché vuol dire che avete la possibilità di sborsare una cifra complessiva che è attualmente stimata attorno agli 8 milioni di sterline. 

Articoli che potrebbero interessarti