Tu sei qui

SBK, CIV: Pirro sale in cattedra a Vallelunga, clavicola rotta per Bernardi

Michele Pirro si assicura la pole position nelle qualifiche del CIV Superbike a Vallelunga. In prima fila Alessandro Delbianco e Luca Vitali. 4° Niccolò Canepa, progressi Suzuki con Kevin Manfredi, Alex Bernardi cade e si frattura la clavicola. Alle 14 Gara 1 su Sky e FedermotoTV

SBK: CIV: Pirro sale in cattedra a Vallelunga, clavicola rotta per Bernardi

Share


Sull’asfalto dell’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga finalmente baciato dal sole dopo le bizze del meteo nei precedenti due giorni di prove, i protagonisti del CIV Superbike hanno potuto svolgere con regolarità il decisivo time attack per definire lo schieramento di partenza del secondo week-end della stagione 2022. In condizioni ottimali, la QP2 odierna ha proiettato nettamente in cima al monitor dei tempi il pluricampione italiano Michele Pirro, alla seconda pole position consecutiva nonché la 17esima in carriera nella categoria, apparso apparentemente imprendibile sul giro secco.

Pirro sale in cattedra

Come era facilmente prevedibile, ai piloti sono bastati pochi giri per limare i riferimenti del primo turno di qualifiche, condizionato in avvio dalla comparsa della pioggia. Basta chiedere a Michele Pirro (Barni Spark Racing Team), 12° ieri e questa mattina salito in cattedra grazie al crono di 1’36”332 che gli garantirà di scattare davanti al mattatore del venerdì Alessandro Delbianco (2° staccato di ben mezzo secondo dal rivale) e Luca Vitali, abile ad agguantare la prima fila proprio allo scadere per appena 68 millesimi a scapito di Niccolò Canepa, leader di campionato con appena 1 punto di margine sull’alfiere Scuderia Improve e 7 sul poleman Pirro.

Passi in avanti Suzuki

Kevin Manfredi in azione sulla GSXR-1000 di Penta Motorsport 

Il portacolori del Keope Motor Team ha preceduto Flavio Ferroni e Andrea Mantovani, entrambi a meno di un secondo dal Ducatista. In un turno in cui sono finiti a terra tra i vari anche Gianluca Sconza e Sheridan Morais, Kevin Manfredi ha invece avvalorato i progressi compiuti dalla Suzuki di Penta Motorsport, fino allo scorso anno ritenuta il fanalino di coda e adesso all’8° posto a “solo” +1’4. Mentre lo svizzero Randy Krummenacher aprirà la terza fila con il 7° tempo per la prima gara di sempre nel CIV, in programma nel pomeriggio alle 14 e visibile previo abbonamento sulla piattaforma FedermotoTV e in diretta su Sky Sport MotoGP.

Bernardi KO

Brutta tegola infine in casa Nuova M2 Racing: reduce dalla 24H di Le Mans nel Mondiale Endurance, sfortunatamente Alex Bernardi non potrà prendere parte al prosieguo del week-end a causa della rottura della clavicola per via di una scivolata alla curva Campagnano. La speranza è di rivederlo in pista quanto prima.

Nelle restanti categorie del Campionato Italiano Velocità pole position per: Massimo Roccoli (Promodriver Organization) in SuperSport, Nicola Fabio Carraro (We Race-SM Pos Corse) in Moto3, Matteo Vannucci (AG Motorsport Italia) in SuperSport 300 e Giulio Pugliese (AC Racing Team) in PreMoto3.

Photo credit: daniguazzetti.com

RISULTATI QP2:

Articoli che potrebbero interessarti