Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli: “Ho fatto un bel passo da Portimao: non sono lento come sembra”

“Oggi non ho fatto il time attack a differenza di Quartararo, tra me e lui ci sono 3-4 decimi. Devo migliorare in frenata e percorrenza”

MotoGP: Morbidelli: “Ho fatto un bel passo da Portimao: non sono lento come sembra”

Share


È una Yamaha dal doppio volto quella vista nel venerdì di Jerez. Se Fabio Quartararo detta il passo della giornata con il miglior tempo, Franco Morbidelli è chiamato a inseguire, tanto da non riuscire ad andare oltre il 15° crono a più di sette decimi dalla vetta.

Occhio però a non dare giudizi in anticipo, perché quest’oggi Franco ha preferito lavorare sul passo, evitando la ricerca del tempo a tutti i costi. Come se non bastasse, il bicchiere è da considerare mezzo pieno dopo il round di Portimao.

“Oggi abbiamo fatto un miglioramento interessante rispetto a Portimao – ha spiegato - mi trovo infatti meglio con la moto e sono più veloce, dato che sono più vicino alla top ten e a Fabio. Bisogna però fare il netto della situazione, visto che lui ha fatto il giro secco con la gomma hard, mentre io non l’ho utilizzata. Sono dell’idea che mi mancano ancora 3-4 decimi per arrivare alla velocità di Quartararo, infatti sul passo era sul 1’37”9-1’38”0, mentre io sull’1’38”4”, 1’38”5. Penso comunque sia stato fatto un bello step rispetto a Portimao”.

E pensare che un anno fa a Jerez c’era proprio Franco sul podio.
“È difficile fare confronti con la scorsa stagione, dato che le condizioni erano diverse. Rispetto al 2021 ho la stessa fiducia, anche se devo vedere come ho girato lo scorso anno, visto che oggi c’erano le chiazze di umido. Adesso però il livello è aumentato e bisogna fare meglio”

Infine un bilancio generale. 
“Al momento mi manca frenata e un poco di percorrenza. Spero di poter migliorare 3-4 decimi per domani, ovvero quelli che non avevo oggi. Come ho detto però serve fare il netto della situazione, considerando che oggi ho utilizzato la media anteriore. Per la gara direi che possiamo puntare alla top ten (sorride)”.

Articoli che potrebbero interessarti