Tu sei qui

MotoGP, Quartararo: "Non penso al mio futuro, solo a vincere il Mondiale"

"A Jerez so di potere lottare per la prima posizione ma voglio procedere passo dopo passo. Cosa vorrei nei test di lunedì? Più cavalli"

MotoGP: Quartararo: "Non penso al mio futuro, solo a vincere il Mondiale"

Share


L’anno scorso Fabio Quartararo si vide sfuggire la vittoria a Jerez tradito dal suo fisico. La sindrome compartimentale gli aveva tolto la possibilità di salire sul podio. “Non direi che ora ho l’occasione per vendicarmi, perché non si è trattato di un problema alla moto, ma mio - ha sorriso - Sicuramente ora sono molto più preparato perché l’operazione a cui mi sono sottoposto è stata perfetta. Logicamente sento di potere essere velocissimo qui, ma dovrò lavorare come un normale fine settimana, facendo un passo alla volta”.

Un altro punto a favore del francese è il recente successo a Portimao.

È stato importante tornare a lottare per la vittoria dopo un inizio di stagione difficile, ancora di più tornando a correre subito su una delle mie piste preferite” ha detto.

Se Fabio non nasconde i suoi obiettivi per il fine settimana spagnolo, ma quando gli si chiede del suo futuro diventa più reticente.

Onestamente non voglio parlare di questo argomento - ha affermato - Ho un obiettivo chiaro per quest’anno ed è quello di vincere, o almeno lottare, per il campionato. Ho persone accanto a me che si stanno occupando del futuro”.

Se proprio deve rivelare un desiderio, Quartararo ne ha uno più immediato.

In cosa spero per i test di lunedì? Cavalli! - ha sorriso - Mi sento alla grande sulla M1, ma la cosa importante è trovare più potenza. Non abbiamo però ancora parlato di cosa avrò di nuovo, penso un forcellone e qualcosa per la gestione elettronica”.

Articoli che potrebbero interessarti