Tu sei qui

MotoGP, Bastianini: "ero troppo carico,ho sbagliato. Ma Il mondiale è ancora aperto"

Enea: La pioggia ha colpito tutti nel weekend. E' stato un mio errore.  Avevo il potenziale per fare bene, ma il mondiale resta aperto.

MotoGP: Bastianini: "ero troppo carico,ho sbagliato. Ma Il mondiale è ancora aperto"

Share


Il circuito dell'Algarve ha giocato un brutto tiro ad Enea Bastianini, fino a stamattina ancora leader del campionato. Il giovane pilota italiano ha perso il controllo della moto al decimo giro e è finito nel ghiaione. Una caduta del tutto inaspettata dopo un inizio di gara incredibile che ha visto il pilota del team Gresini duellare anche con Marquez. Zero punti che pesano come un macigno per il pilota italiano, in quello che continua a rivelarsi un campionato ricco di colpi scena. La classifica ora vede Enea al quarto posto, raggiunto da Quartararo che grazie alla vittoria di oggi lo spodesta dalla leadership con otto punti di vantaggio.

"Sicuramente è un peccato, sono dispiaciuto perché potevamo fare bene - ci racconta Enea - eravamo partiti con il piede giusto, avevo fatto una bella partenza. Stavo cercando di recuperare, ho fatto tre giri dietro a Pol Espargaro ma avevo qualche difficoltà a passarlo, poi ci ho provato alla curva uno, ma ero davvero al limite. Sapendo di aver perso un po’ di terreno mi sono fatto prendere la mano, forse un po’ troppo. E' davvero un peccato, avevo fatto una ottima rimonta, il mio passo era molto veloce, sono convinto che avrei avuto il potenziale per fare ancora meglio. Purtroppo sono cose che succedono, ma tutto questo GP è stato un po’ particolare. Non aver girato tanto sull’asciutto forse ha influito, ma  avevamo lavorato bene, la moto era perfetta, non ci mancava niente".

Se non fossi caduto, che risultato pensi saresti riuscito ad ottenere?
"Difficile fare previsioni. Forse avrei potuto finire la gara in  4° o 5° posizione, non si può mai dire in una gara, ma secondo me avevo il potenziale per  recuperare qualche altra posizione".

Pensi che le condizioni del tracciato durante il weekend abbiano influito in modo determinante? Quali sono i tuoi pensieri anche riguardo alla classifica? Prima di questa gara eri il leader del campionato.
"Penso che la la pioggia nei giorni scorsi abbia influito sulla preparazione di tutti i piloti in ugual modo.  Forse rispetto a  me sono riusciti a girare un turno in più. Ho dovuto fare in fretta nel warm up, la base del setup non era male, ma forse sono partito troppo carico ed ho commesso un errore. Quanto alla classifica non sono particolarmente preoccupato, siamo ancora agli inizi, ci sono ancora moltissime gare e punti da conquistare, il mondiale è ancora aperto".

Articoli che potrebbero interessarti