Tu sei qui

SBK, Bandiera rossa ad Assen: vince Aegerter, 2° Van Straalen 3° Bulega

Il pilota svizzero centra il secondo successo davanti all’olandese, 4° Cluzezl seguito da Caricasulo, in top ten De Rosa e Taccini, caduti Baldassarri e Can Oncu

SBK: Bandiera rossa ad Assen: vince Aegerter, 2° Van Straalen 3° Bulega

Share


Una bandiera rossa esposta a causa del contatto tra Brenner e Booth-Amos, in occasione del 13° giro, ha segnato il finale di Gara 1 della SSP ad Assen. Ad aggiudicarsi il successo è stato quindi Dominique Aegerter, che al TT centra il secondo successo stagionale dopo quello di Aragon.

Il pilota svizzero, poco prima prima che venisse esposta la bandiera rossa, era riuscito a transitare sul traguardo davanti a Van Straalen, che fino a quel momento gestiva la leadership della corsa. Tra i due sembrava quindi innescarsi la lotta per la vittoria, ma il contatto tra Brenner e Booth-Amos ha stravolto il copione.

La direzione gara ha infatti deciso di esporre la bandiera rossa e lo svizzero ha quindi ottenuto la vittoria sulla pista di casa Ten Kate. Ven Straalen quindi costretto a consolarsi con il secondo posto davanti al proprio pubblico, confermando però grande fiducia con la sua Yamaha al TT.

Sul podio del Dutch c’è anche un tocco di tricolore: merito di Nicolò Bulega, che ha portato la Ducati V2 in terza posizione. Prestazione incoraggiante per il portacolori Aruba, il più veloce in sella alla Rossa davanti alla Yamaha di Cluzel. Da registrare poi il quinto posto di un ottimo Federico Caricasulo, capace di avere la meglio sulla MV Agusta di Tuuli. Nella top ten c’è spazio anche per altri due italiani: stiamo parlando di Raffaele De Rosa e Taccini, quest’ultimo protagonista con la Yamaha di Ten Kate.

Da dimenticare invece il sabato di Lorenzo Baldassari, fuori per una caduta nelle prime battute di gara in curva 10, così come per Can Oncu, anche lui finito a terra. Fuori dai giochi pure Manzi con la Triumph.   

Articoli che potrebbero interessarti