Tu sei qui

SBK, Bautista e la Ducati infiammano Assen: miglior tempo in FP2!

Rea non va oltre la seconda posizione a quasi tre decimi dallo spagnolo, 3° Lowes seguito da Toprak che non migliora il crono del mattino, 5° Gerloff, poi Rinaldi e Baz, 9° Lecuona dopo una violenta caduta, 10° Bassani

SBK: Bautista e la Ducati infiammano Assen: miglior tempo in FP2!

Share


Nel segno di Alvaro Bautista. La FP2 di Assen sorride infatti al portacolori Aruba, autore del riferimento in 1’34”382. Lo spagnolo precede di quasi tre decimi la Kawasaki di Rea, che nel finale non è riuscito a scalzare dalla vetta il suo rivale.

Il Cannibale soffre soprattutto nel tratto centrale, dove lascia decimi pesanti per strada. 3° invece Lowes, seguito da Toprak, che non migliora il tempo del mattino. Il turco accusa quattro decimi dalla vetta, poi Gerloff e la Ducati di Rinaldi. Nei primi dieci c’è anche spazio per Bassani, preceduto per l’occasione da Lecuona, vittima di una violenta caduta con tanto di bandiera rossa. 11° Redding, poi Oettl, 13° Mahias seguito da Haslam, Vierge, Tamburini e Ruiu.   

15:49 Rea tenta l'ultimo assalto, accendendo un casco rosso nel primo settore, ma perde tutto nel tratto centrale. Niente da fare per il Cannibale della Kawasaki.

15:48 Terzo crono ora per Lowes davanti alla Yamaha di Toprak. 

15:47 Bautista migliora ancora in 1'34"382, mentre Rea è distante 298 millesimi.

15:45 Ultimi 5 minuti ad Assen con la FP2 che vede Bautista al comando

15:43 Rea sta cercando di mettere in discussione la leadership di Alvaro, ma nel tratto centrale il nordirlandese fatica a contrastare la Ducati numero 19, lasciando per strada decimi preziosi. 

15:40 Ultimi 10 minuti di FP2 ad Assen con Bautista e la Ducati davanti a tutti. Toprak è terzo seguito da Gerloff, poi Baz, Locatelli e Bassani. 

15:39 Bautista monta la gomma nuova e fissa il super crono di 1'34"384. Quasi quattro i decimi rifilati alla Kawasaki di Rea. 

15:38 Rea non va oltre la seconda posizione per due soli millesimi nei confronti della Ducati di Alvaro Bautista.

15:37 In pista c'è Rea che accende un casco rosso nel primo settore.

15:35 Bautista torna in pista dopo aver studiato i suoi cronologici al box, mentre van der Mark torna ai box. L'olandese è visibilmente zoppicante. Da sottolineare il gran lavoro svolto da Toprak, sull'1'35" basso con la SCX.

15:32 Mancano meno di 20 minuti al termine della sessione: Toprak sta lavorando sul passo, inanellando una serie di tornate con la SCX, mentre Lecuona è pronto a tornare in pista dopo la violenta caduta di inizio sessione. 4° Gerloff, poi Baz seguito dalla coppia tricolore Locatelli-Bassani, soltanto 11° Rinaldi. 8° Redding a otto decimi dalla vetta. 

Ci sono stati alcuni problemi al sistema di cronometraggio in questi ultimi minuti. Al comando della sessione c'è sempre Bautista quando mancano 20 minuti al termine seguito dalla Yamaha di Toprak a soli 13 millesimi. Duello serrato tra il turco e il portacolori Ducati, mentre Rea è terzo a 277 millesimi. 

15:20 Sfida incandescente ad Assen: Bautista si migliora e scende sotto il muro dell'1'35 in 1'34"772.

15:18 Toprak accorcia e sale in seconda posizione a poco più di tre decimi dalla vetta.

15:12 Bautista e la Ducati sono ripartiti subito all'attacco, siglando il riferimento in 1'35"140

15:10 Riparte ora la sessione ad Assen dopo la bandiera rossa per caduta di Lecuona. 

15:07 Banidera rossa! Violenta caduta per Iker Lecuona. Il pilota è cosciente, si è rialzato dopo alcuni minuti, ma l'impatto con l'asfalto è stato violento. 

Bautista e Toprak sono gli unici a non aver migliorato il crono del mattino tra i piloti in top five.

15:05 Bautista sigla il secondo tempo a tre decimi da Rea, mentre Bassani è terzo davanti a Redding. 5° Toprak. 

15:03 Rea subito al comando in 1'35"486 seguito da Toprak a 349 millesimi, 3° Gerloff, poi Baz e Lowes.

15:01 Entra in pista anche van der Mark, visibilmente zoppicante alla gamba dopo la caduta in allenamento in bici che gli ha fatto saltare test e gara di Aragon.

15:00 Inizia ora il turno con Haslam il primo a scendere in pista seguito da Baz e Ruiu. Poi Mercado, Bernardi e Konig.

14:50 Non parteciperà alla FP2 Eugene Laverty. A seguito della caduta al mattino, il portacolori Bonovo è stato dichiarato unfit. Per Bonovo ci sarà solo Baz.

14:45 Tra 15 minuti si torna nuovamente in pista per la FP2 di Assen della SBK. Giornata serena, temperature fresche per questo secondo e ultimo turno del venerdì.

Siamo di nuovo in pista ad Assen per il via della FP2 della SBK, previsto alle ore 14:55. C'è grande attesa al TT dopo che Toprak e la Yamaha si sono imposti in FP1 davanti alla Honda di Lecuona. Da registrare poi il terzo tempo della Ducati di Bautista, mentre Rea e la Kawasaki hanno dovuto rincorrere la concorrenza. QUI quanto accaduto stamani nel corso della FP1.  

Articoli che potrebbero interessarti