Tu sei qui

SBK, Duello stellare: Rea trionfa in Gara 1 con sorpasso all’ultima curva su Bautista

Capolavoro del Cannibale, che si inventa un sorpasso da dieci e lode ai danni dello spagnolo, 3° Toprak, poi Rinaldi, Locatelli e Lecuona

SBK: Duello stellare: Rea trionfa in Gara 1 con sorpasso all’ultima curva su Bautista

Share


Con un sorpasso magistrale all’ultima curva, Johnny Rea conquista il successo di Gara 1 ad Aragon. Il Cannibale trionfa davanti ad Alvaro Bautista, mentre Toprak chiude in terzo posizione a cinque secondi dalla vetta.

Resta giù dal podio Rinaldi, arrivato al traguardo con 10 secondi di ritardo, poi Locatelli e la Honda di Lecuona. Settimo Vierge, ottava la BMW di Mychalchy, la migliore al traguardo, considerando che Laverty ha chiuso 10,  Baz 11° e Redding addirittura 15°.

12° invece Bernardi, poi Oettl e Mahias.

GIRO 17 –Mancano due soli giri alla fine! Rea ha tre decimi di margine su Alvaro, mentre Toprak è a tre secondi dal Cannibale con Rinaldi e Locatelli alle spalle.

GIRO 16 – Rea non ci sta! Attacca Alvaro all’ultima curva che porta sul traguardo e si riprende la vetta.

GIRO 15 – Toprak getta la spugna, mentre Alvaro e Rea si staccano dal turco, rifilandogli un secondo e mezzo. La sensazione è che se le giocheranno loro due la vittoria in questa Gara 1.

GIRO 14 – Bautista si mette in scia a Rea e lo infila all’ultima curva tornando al comando della corsa. Toprak accusa invece il colpo, tanto che il suo gap sale a un secondo e mezzo dalla vetta.

GIRO 13 - Rea prova a dare lo strappo, rifilando a Bautista quattro decimi. Il gap di Toprak dalla vetta sale invece a otto decimi. Quarto Rinaldi a 3 secondi e mezzo, poi Locatelli e Lecuona

GIRO 12 - 12 giri al termine, ecco la classifica aggiornata. 

GIRO 11 – Alvaro rischia di essere sbalzato dalla moto in pieno rettilineo e allora Rea ne approfitta infilandolo in curva 1. Lo spagnolo però torna sotto a soli due decimi. Sale invece a mezzo secondo il gap di Toprak dal vertice.  

GIRO 10 – Siamo arrivati a metà gara con Alvaro al comando seguito da Johnny a 150 millesimi. Toprak resiste sempre in terza posizione, accusando nei lunghi rettilinei. Il distacco di Rinaldi, attualmente quarto, sale ora a un secondo e otto decimi. 10° Oettl che passa Laverty.

GIRO 9 – Rea ci prova in curva 7, infilando Alvaro e riprendendosi la vetta. Bautista però non molla perché sul rettilineo fa valere la superiorità della sua Panigale V4. È testa a testa tra Alvaro e Johnny con Toprak che prova a rimanere aggrappato alla coppia di testa.

GIRO 8  - Alvaro, Rea e Toprak sono racchiusi in solo mezzo secondo, 4° Rinaldi. Locatelli sale in quinta posizione davanti a Lecuona, poi Vierge. 14° Bassani seguito da Bernardi e Redding.

GIRO 7 – Rea attacca Bautista all’uscita dell’ultima curva, ma Alvaro lo infila alla 1, riprendendosi la leadership. Toprak è terzo con Rinaldi alle spalle. Gara spettacolare al Motorland!

GIRO 6 – Bautista rompe gli indugi, infilando prima Toprak alla 1 e in seguito Rea. Lo spagnolo della Ducati è ora al comando della corsa con Johnny alle spalle. Rinaldi è in quarta posizione  a sette decimi dal suo compagno di squadra. Caduta per Lowes.

GIRO 5 – Toprak infila Rea alla 6 e torna al comando. Alvaro è agganciato alla coppia di testa, mentre Rinaldi guadagni tre decimi.

GIRO 4 – Rinaldi accusa mezzo secondo in quest’ultimo passaggio dal trio di testa, capitanato da Rea con Toprak e Bautista alle spalle. Lowes passa invece Lecuona ed è sesto. 7° Locatelli, poi Vierge, Mychalchyk e Laverty.  

GIRO 3 – Rea torna sotto e in curva 1 si riprende la posizione ai danni di Toprak, ora secondo seguito da Bautista e Rinaldi. I primi quattro sono in mezzo secondo! È una gara tirattisima!

GIRO 2 – Toprak infila Rea si prende il comando della gara, mentre Bautista è in terza posizione attaccato alla coppia di testa con Rinaldi a rimorchio. Grande Lecuona, ora quinto seguito da Lowes e Locatelli. 11° Bassani, 13° Gerloff, 19° Redding.

GIRO 1 – Rea al comando della gara seguito da Toprak e Bautista, mentre 4° Rinaldi con un super Lecuona alle spalle. Sesto Lowes, poi Locatelli, Vierge e Laverty.

14:00 Inizia in questo momento Gara 1!

13:58 Due minuti al via. Toprak e Bautista con la stessa gomma, ovvero SC1 standard anteriore e SCX posteriore, Rea invece con SC1 di sviluppo e SCX standard. 

13:55 Temperatura in aumento al Motorland per il via di Gara 1. 16 i gradi nell'aria, 28 quelli sull'asfalto.

13:50 Dieci minuti e si parte. I piloti sono già schierati in griglia per Gara 1. Rimaniamo in attesa della scelta delle gomme

13:40 Apre in questo momento la pit lane con Loris Baz il primo ad uscire dai box seguito da Laverty.

Alle ore 14:00 scatterà il Mondiale SBK ad Aragon. C’è grande attesa per questa prima sfida della stagione con Toprak e la Yamaha che scatteranno davanti a tutti, mentre Bautista e la Kawasaki di Rea a completare la prima fila di questa Gara 1. Leggi QUI il resoconto di quanto accaduto stamani in qualifica. 

Articoli che potrebbero interessarti