Tu sei qui

MotoGP, Bagnaia: "Meglio lottare contro le altre Ducati, è più facile"

"Sono migliorato turno dopo turno. Bisognerà essere furbi con le gomme, a volte essere lenti a inizio gara significa essere veloci alla fine"

MotoGP: Bagnaia: "Meglio lottare contro le altre Ducati, è più facile"

Share


Domani, per la prima volta in questa stagione, Pecco Bagnaia partirà dalla prima fila. La speranza è che sia un segnale del fatto che finalmente il piemontese si sia adattato completamente alla GP22. Sicuramente è una moto che sul giro secco ad Austin va bene, perché ce ne son ben 4 davanti a tutti, accompagnate dalla GP21 di Bastianini a chiudere il quintetto sullo schieramento.

“Questa moto ha più potenziale della precedente, lo dico dalla prima volta che l’ho guidata, ma quando hai  qualcosa di nuovo c’è più lavoro da fare - ha spiegato Pecco - Ho un po’ faticato primi Gran Premi e questo primo fine settimana, insieme a quello in Argentina, in cui mi sono concentrato sulle mie sensazioni e sono migliorato ogni turno”.

Questo gli ha dato la fiducia necessaria per le qualifiche e sembra averla anche per la gara.

Sarà dura, ma avere meno buche ci aiuterà a essere più costanti - ha sottolineato -L’anno scorso il problema per noi erano gli avvallamenti e ora ce ne sono meno, inoltre con la nuova carena il vento non dà più fastidio e possiamo chiudere meglio la traiettoria nelle curve veloci”.

Bisognerà scoprire chi sono gli avversari.

Bastianini ha tenuto un bel passo per tutto il fine settimana, ma anche Quartararo e Marquez sono veloci - ha individuato i più pericolosi - In questo momento siamo in molti con passo simile, è difficile fare previsioni anche perché il degrado della gomma posteriore è importante. Bisognerà essere furbi nei primi giri, a volte essere più lenti all’inizio significa essere più veloci alla fine.

E se fosse una lotta in famiglia, come per la pole position?

Quando lotti con piloti che hanno la tua stessa moto è più facile capire quello che fanno, quindi sarebbe sicuramente meglio lottare contro altre Ducati” ha sottolineato Bagnaia.

Articoli che potrebbero interessarti