Tu sei qui

MotoGP, Austin, FP3: Quartararo regola le Ducati di Bastianini e Miller, 4° Marquez

Bagnaia entra in Q2 con il 6° tempo dietro a Zarco, Marini è 10°. Dovranno passare dalla Q1 le Aprilia di Espargarò e Vinales, come Morbidelli e Dovizioso

MotoGP: Austin, FP3: Quartararo regola le Ducati di Bastianini e Miller, 4° Marquez

Share


Turno finito - Fabio Quartararo termina il turno davanti a tutti. Secondo tempo per Enea Bastianini e terzo per Jack Miller. Marc Marquez è 4° davanti a Zarco (con il tempo di ieri) e Pecco Bagnaia. Pol Espargarò ha staccato il 7° tempo davanti a Mir e a Takaaki Nakagami, l'ultimo biglietto disponibile per l'ingresso diretto in Q2 l'ha staccato Marini. 

In Top Ten ci sono 5 Ducati e 3 Honda, mancano le Aprilia, con Aleix Espargarò 11° e Vinales 13° (tra loro c'è Rins) che passeranno dalla Q1. Stessa sorte per Morbidelli, Martin e Dovizioso. In grave difficoltà le KTM, la migliore è quella guidata da Binder, solo 17°.

17.41 - Miglior tempo di Quartararo: 2'02"361.

17.40 - Zarco cade alla seconda curva, a terra anche Brad Binder.

17.39 - Quinto tempo per Bagnaia.

17.38 - Secondo tempo per Marquez, 3° Quartararo. In top ten anche Luca Marini.

17.36 - Spettacolo indecente in pista, con i piloti della MotoGP che si aspettano l'un con l'altro. 

17.35 - Cinque minuti alla fine: ultimo tentativo per tutti.

17.34 - Joan Mir cade alla curva 11.

17.33 - Miller si porta al 3° posto.

17.32 - La classifica combinata aggiornata.

17.30 - Migliorano anche Marquez, è 6° nella combinata, e Quartararo, 3°. Non riesce a migliorarsi Bagnaia, 12° nella combinata e fuori dalla Q2 per il momento.

17.29 - Miglior tempo in assoluto di Bastianini: 2'02"420.

17.28 - La classifica combinata.

17.27 - Bastianini davanti a tutti con il tempo di 2'02"741, ancora a due decimi dal migliore tempo di Zarco di ieri.

17.26 - Caduta di Jorge Martin alla curva 16 nel giro di lancio, aveva montato la gomma anteriore dura.

17.25 - Terzo tempo per Pol Espargarò.

17.24 - Mir abbassa il limite di questo turno a 2'02"874, dietro a Joan c'è Aleix Espargarò.

17.23 - Mir il migliore in 2'03"267. In questo momento, nella combinata, il tempo limite per entrare in Q2 è il 2'03"286 di Nakagami.

17.22 - Aleix Espargarò e Maverick Vinales si mettono al 2° e 3° posto.

17.20 - Nakagami davanti a tutti dopo avere montato una gomma morbida nuova.

17.18 - Fabio Di Giannantonio unico pilota ad avere montato la gomma dura all'anteriore.

17.15 - In questo momento ci sono 16 piloti in meno di un secondo, i tempi sono ancora molto più alti rispetto a quelli di ieri. Solo Nakagami, Morbidelli e Oliveira si sono migliorati.

17.14 - Come aveva anticipato ieri, Fabio Quartararo sta lavorando per la gara e sta mostrando un buon ritmo.

17.13 - Marc Marquez rialza la testa e stacca il 5° tempo.

17.12 - La classifica aggiornata.

17.11 - Aleix Espargarò sale al 3° posto, Quartararo al 4°. Marc Marquez ha iniziato con calma, è penultimo davanti al fratello Alex, che non ha ancora chiuso un giro dopo essere scivolato a inizio turno.

17.09 - In moto con Quartararo.

17.08 - Bastianini davanti a tutti: 2'03"410, Bagnaia è 12°.

17.07 - Un primo sguardo alla classifica.

17.06 - Zarco, Miller, Pol Espargarò e Mir i primi piloti a scendere sotto i 2'04".

17.05 - Vinales fa segnare il migliore riferimento: 2'04"114, ora 2° è Quartararo.

17.04 - Miller e Zarco si mettono al comando, Bastianini è 5°.

17.03 - Morbidelli davanti a tutti con il crono di 2'04"371.

16.57 - Tutti i piloti entrano in pista.

16.56 - Tutti in pista con gomme morbide all'anteriore e al posteriore, solo Martin monta una media al posteriore.

16.55 - Inizia il terzo turno di prove libere ad Austin, in cui si decideranno i 10 piloti che entreranno direttamente in Q2.

16.50 - Pol Espargarò non ha ancora risolto del tutto i problemi di stomaco di cui aveva sofferto ieri.

Tutto pronto ad Austin per la terza sessione di prove libere utile ad accapparrarsi uno dei dieci posti utili per la Q2. Una sessione come sempre fondamentale, con tanti big che dovranno lottare per risalire la china ed alcuni outsider che potrebbero recitare il ruolo di protagonisti nel sabato texano della MotoGP.

In particolare è l'Aprilia che potrebbe stupire, forte delle solidissime prestazioni di ieri sia di Maverick Vinales che di Aleix Espargarò, con il Top Gun che sembra finalmente in grado di spremere tutto il potenziale della RS-GP dopo le difficoltà iniziali. Ovviamente in cima alla lista dei pretendenti per un posto in top ten ci sono tutti i piloti Ducati, con Zarco e Miller che ieri hanno recitato il ruolo di lepre e Bastianini che si è mostrato in grado di essere protagonista con la sua Ducati GP21. 

Occhi puntati anche su Marc Marquez, che vuole riprendersi il trono del re di Austin e già ieri ha dimostato di poter essere nella partita per giocarsi le posizioni che contano nonostante sia stato costretto ad un periodo di stop in moto per la diplopia che si è ripresentata dopo il botto di Mandalika. Marc è in forma, solo che ieri si è lamentato per una Honda che sembra aver perso identità rispetto alla moto che gli aveva permesso di dominare nel 2019. 

La nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP scatterà alle 16:55, Stay Tuned!

Articoli che potrebbero interessarti