Tu sei qui

MotoAmerica, Petrucci sfida Jack Gagne nell'apertura ad Austin del campionato Superbike USA

Gli stranieri hanno vinto sette delle 10 gare MotoAmerica Superbike disputate al COTA, con Elias che ha vinto sei volte. Il miglior risultato di Petrux ad Austin è stato il 6° posto su Ducati nel 2019 

MotoAmerica: Petrucci sfida Jack Gagne nell'apertura ad Austin del campionato Superbike USA

Share


Grazie soprattutto a uno spagnolo di nome Toni Elias, gli stranieri hanno vinto sette delle 10 gare MotoAmerica Superbike disputate al COTA, con Elias che ha vinto sei volte e il sudafricano Mathew Scholtz che ha ottenuto una vittoria solitaria nel 2018.

Gli americani che hanno assaggiato la vittoria sul circuito situato alla periferia di Austin? Sarebbero Josh Hayes e Cameron Beaubier nel 2015, il primo anno della gara, e Josh Herrin, il vincitore di gara due l'ultima volta che MotoAmerica ha partecipato all'evento nel 2019.
 
Per quanto riguarda le vittorie dei produttori... Suzuki ha sette vittorie con Yamaha che ha vinto le altre tre.
 
Quindi Escalante, che proviene da Città del Messico, Messico, vincerà il suo debutto in Superbike per il team Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki questo fine settimana? Beh, questo dipende da se si guarda solo la storia del COTA, o i risultati più recenti MotoAmerica.
 
Se si guarda solo all'anno scorso, allora ci vorrebbe un'anima coraggiosa per scommettere contro il campione MotoAmerica Superbike 2021 Jake Gagne. Non si vincono 17 gare su 20 e non ci si presenta come il favorito, e Gagne può vantare questi risultati. Il californiano, che ora chiama casa Colorado, torna sulla sua YZF-R1 Fresh N Lean Progressive Yamaha Racing fresco della sua dominante stagione 2021 quando non solo ha vinto 17 gare su 20, ma ha anche vinto 16 gare di fila dalla fine di aprile alla metà di settembre. Sì, è stata una stagione da record per Gagne su molti fronti.

Jake Gagne ha vinto 17 delle 20 gare MotoAmerica Medallia Superbike nel 2021. Photo by Brian J. Nelson


 
L'anno scorso, Gagne non ha avuto sfidanti all'interno della sua squadra, ma questa stagione potrebbe essere diversa con l'aggiunta del sudafricano Cameron Petersen. Petersen arriva in squadra dopo aver concluso al terzo posto l'anno scorso nell'inseguimento del titolo Superbike su una M4 Ecstar Suzuki, con la sua prima vittoria in Superbike nell'ultimo round della stagione al Barber Motorsports Park. Petersen con la sua nuova squadra è anche finito secondo nella ultima 200 Daytona su una Yamaha YZF-R6. A soli 7/1000 di un secondo dalla vittoria.

Mathew Scholtz del Westby Racing inizia la stagione 2022 dopo aver goduto del suo miglior anno fino ad oggi nel 2021. Il sudafricano ha vinto la sua terza e quarta gara Superbike in carriera l'anno scorso (nell'apertura della stagione a Road Atlanta e nel finale di stagione a Barber) e con i suoi 14 podi totali è arrivato secondo dopo Gagne nella classifica finale.

Se c'è però un non-americano di cui diffidare nell'apertura della stagione, è l'italiano Danilo Petrucci. Il 31enne due volte vincitore della MotoGP (2019 al Mugello; 2020 a Le Mans) farà il suo tanto annunciato debutto in MotoAmerica al COTA sulla ex-Loris Baz Warhorse HSBK Racing Ducati NYC Panigale V4 R.

Petrucci affronterà una nuova squadra, una nuova moto, nuovi pneumatici e nuove piste, ma probabilmente ha affrontato sfide più grandi (il Rally Dakar, per esempio). E non dimentichiamo che Elias ha vinto la sua prima gara in MotoAmerica... e al COTA per giunta. Mentre Elias ha rivendicato COTA come uno dei suoi preferiti, Petrucci ha detto che non è uno dei suoi e il suo miglior risultato in Texas è stato il sesto nel Red Bull Grand Prix of The Americas del 2019 sulla sua Ducati di fabbrica.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO MOTOAMERICA

 

 

Articoli che potrebbero interessarti