Tu sei qui

MotoGP, Bagnaia: "Il mio Mondiale è iniziato la scorsa settimana in Argentina"

Pecco si prepara ad Austin: "ho di nuovo le stesse sensazioni dello scorso anno". Miller: "sono contento di lasciarmi alle spalle la gara di Termas"

MotoGP: Bagnaia: "Il mio Mondiale è iniziato la scorsa settimana in Argentina"

Share


Il GP di Argentina si è corso solo pochi giorni fa ed è già ora di pensare ad Austin. A Termas non tutto è andato nel migliore dei modi per il team ufficiale Ducati: Bagnaia è stato protagonista di un sabato disastroso, ma in gara ci ha messo una pezza, chiudendo 5° al termine di una buona rimonta, cosa che non è riuscito a fare Miller, 14° al traguardo.

In Texas serve un cambio di passo per entrambi, perché dopo 3 gare entrambi navigano nelle zone basse della classifica in campionato. Jack è 11° con 15 punti e Pecco 14° con 11, non certo le posizioni dove dovrebbero essere.

Tutto sommato, il fine settimana argentino ha avuto degli aspetti positivi per Bagnaia.

“Durante l’ultimo GP sono riuscito finalmente a ritrovare le stesse sensazioni che avevo lo scorso anno sulla mia Desmosedici GP e sono molto contento perché significa che stiamo lavorando nella giusta direzione - ha sottolineato - Posso dire che il mio Mondiale è realmente iniziato la scorsa settimana e ora sono determinato a mantenere questo trend positivo. Domenica correremo ad Austin, su una pista dove l’anno scorso ho chiuso terzo partendo dalla pole position. Spero di poter essere altrettanto competitivo quest’anno ed ottenere altri punti importanti per il campionato”.

Per Miller, invece, si tratterà di voltare pagina.

Sono contento di tornare in pista già questo fine settimana e lasciarmi alle spalle la gara dell’Argentina - ha detto - L’ultimo GP è stato particolare: non correvamo a Termas da due anni e con il programma così compatto abbiamo un po’ faticato. Ora torniamo in Texas per il GP delle Americhe su una pista che mi piace e dove in generale riesco ad essere veloce. Sono determinato a fare bene e dare finalmente una svolta alla mia stagione”.

Articoli che potrebbero interessarti