Tu sei qui

SBK, Bautista: “La caduta? La Ducati vibrava, sono saltato dalla moto”

“Molto strano quanto successo in questa prima giornata. Sono caduto perché qualcosa sulla moto non funzionava, non è stata colpa mia. Aragon? È ancora presto per scoprire la realtà”

SBK: Bautista: “La caduta? La Ducati vibrava, sono saltato dalla moto”

Share


Alvaro Bautista ha chiuso la prima giornata di test ad Aragon in terza posizione, incassando sei decimi dalla vetta. In questo lunedì lo spagnolo ho dovuto pure fare i conti con una caduta, che fortunatamente non ha lasciato conseguenze come lui stesso ha spiegato.

“È stata una giornata davvero strana a causa del freddo – ha commentato - ci siamo concentrati sull’assetto, le sospensioni e l’elettronica. Purtroppo ho fatto una caduta strana al pomeriggio nel cambio di direzione tra la curva cinque e la sei”

Bautista spiega quanto successo.

La moto ha iniziato a vibrare e sono saltato dalla Ducati. In quel momento stavo utilizzando la seconda Panigale a mia disposizione ed era la prima volta che la guidavo. Forse c’era qualcosa che non funzionava. Non è colpa mia, dovremo però capire come mai sia accaduto ciò. Di sicuro meglio cadere oggi che in gara”.

Adesso testa al martedì.

“Domani scenderemo nuovamente in pista, focalizzandoci sulle gomme, in particolare la SCX e la SC0, che abbiamo utilizzato a lungo quest’oggi. Dovremo capire la scelta migliore per la gara di sabato e domenica, in modo da sfruttare al massimo il potenziale”.

La conclusione è invece legata al weekend del Motorland.

“Vedremo come andrà. Di sicuro la prima gara ad Aragon non dirà quella che realmente sarà la situazione, dato che arriveremo dopo aver svolto ben due giornate di test e quindi saremo tutti preparati”.    

Articoli che potrebbero interessarti