Tu sei qui

Moto3, FP2, Argentina: Guevara e Masia precedono Foggia e Migno

Dennis e Andrea sono gli unici italiani a entrare direttamente in Q2 e salvano la Honda che fatica sulla pista di Termas de Rio Hondo

Moto3: FP2, Argentina: Guevara e Masia precedono Foggia e Migno

Share


Il secondo turno di prove libere (allungato a 50 minuti) ha deciso i 14 piloti che entreranno direttamente in Q2 per le qualifiche. L’asfalto della pista di Termas de Rio Hondo si è pulito dopo le prime due sessioni di Moto3 e Moto2 e negli ultimi minuti i piloti della Moto3 hanno potuto scatenarsi alla ricerca del migliore riferimento, senza rinunciare al solito teatrino di aspettarsi l’uno con l’altro al box per trovare la scia migliore. Sotto la bandiera a scacchi a sorridere è stato Izan Guevara che ha messo la GasGas del team Aspar davanti a tutti grazie al tempo di 1’48”962. Alle sue spalle, per soli 23 millesimi, Jaum Masia, l’unico altro pilota a riuscire a scendere sotto il 1’49”.

Dennis Foggia e Andrea Migno non sono comunque distanti riuscendo a strappare rispettivamente il 3° e il 4° tempo su una Honda che sta faticando sulla pista argentina (ce ne sono solo 3 nei primi 15 posti). Dietro alla coppia italiana si sono piazzati Sergio Garcia e Diego Moreira, mentre Tatsuki Suzuki (scivolato alla seconda curva a inizio turno) è 7°. Dietro al giapponese di Leopard ci sono Toba e Sasaki, poi Holgado, Artigas, Oncu, Tatay e Ortolá, ultimo dei piloti che hanno guadagnato l’accesso diretto in Q2.

Significa quindi che Riccardo Rossi (16°), Stefano Nepa (18°), Alberto Surra (20°), Matteo Bertelle (22°), ed Elia Bartolini (23° e caduto negli ultimi minuti della sessione) saranno in Q1.

Da segnalare la scivolata di Mario Aji alla prima curva, mentre Ogden ne ha collezionate addirittura due (alle curve 5 e 1).

I TEMPI

Articoli che potrebbero interessarti