Tu sei qui

Gilera: la rotta italo-cinese che può riportare in auge il marchio

Dietro una prossima Gilera, ci sarebbe il gruppo italo-cinese Zongshen-Piaggio. Un brevetto di un motore bicilindrico a V mostra dei coperchi esterni con il caro e vecchio marchio italiano

Moto - News: Gilera: la rotta italo-cinese che può riportare in auge il marchio

Share


Gilera, ma che diavolo di fine hai fatto? Sono tanti, tantissimi a chiedersi questo. Ancora oggi, la Gilera RC 600 è una delle moto più ricercate sul mercato dell'usato (qui sotto potete vedere una foto). Forse ora ci siamo però, anche se non è tutto sangue italiano. Come sappiamo, ad inizio anno il Gruppo italo-cinese Zongshen-Piaggio aveva annunciato una nuova moto da 900 cc entro la fine del 2022. Chiamatela Zongshen Cyclone RA9 o come mi pare, ma questa potrebbe essere "parte" del futuro Gilera. Pare infatti, che sui brevetti ci sia sui carter il marchio della storica azienda italiana.

Un motore "morto" per l'Europa

Ora, la Zongshen-Piaggio apparsa al CIMAMotor (China International Motorcycle Trade Exhibition), montava il noto motore bicilindrico a V bialbero apparso per la prima volta nel lontano 2007 su un'altra moto italiana, la Aprilia Shiver. All'epoca era un 750 cc, successivamente portato ad una cilindrata di 896 cc e 1197 cc. Fu destinato a Shiver, ma anche a Dorsoduro e Caponord. Pensionato per un problema di inquinamento, in Cina pare abbia trovato nuova vita. Nell'appena citato Paese orientale infatti, l'inquinamento dei gas di scarico non è così restrittivo come nel Vecchio Continente.

Dunque? Dunque l'ipotesi più plausibile, è che la nuova moto possa essere marchiata Gilera, brand sicuramente più blasonato, rispetto a Zongshen. Ribadiamo però, che in Europa, quel motore non potrebbe essere venduto proprio a causa di una normativa antinquinamento non rispettabile. Quindi nulla, le chiacchiere stanno a zero, come si dice. Per il momento, stiamo dunque parlando del nulla, fantasmi... Pensare che però basterebbe così poco. Ve la immaginate una Gilera, enduro stradale, di colore rosso, su base Aprilia Tuareg, magari un filo più destinata all'off-road con un muso leggermente differente? Sognare, non costa nulla, e magari Piaggio ci fa felici. Non stiamo certo chiedendo la Luna.

Articoli che potrebbero interessarti