Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli da pilota a poliziotto per non perdere la gara con l'aereo

Franco ha dovuto affrontare il traffico di Lombok dopo il GP e, per non perdere il suo volo, ha raggiunto l'aeroporto in sella a una moto di un agente

MotoGP: Morbidelli da pilota a poliziotto per non perdere la gara con l'aereo

Share


Per Franco Morbidelli la lotta contro il tempo non è finita una volta tagliato il traguardo del GP di Mandalika. Il pilota della Yamaha ha infatti dovuto fare i conti con il traffico dell'isola di Lombok (invasa da tanti tifosi della MotoGP) che stava impedendogli di raggiungere il tempo l'aeroporto per prendere il volo che lo avrebbe portato in Italia.

Per fortuna, in soccorso di Franky è arrivato un poliziotto che gli ha messo a disposizione la sua moto. Il Morbido non ha perso tempo si è messo (naturalmente) alla guida e ha completato la sua missione.

Non è stato dato a sapere il tempo realizzato da Franco dal circuito all'aeroporto, ma salire sull'aereo vale quando un podio.

(Foto dal web, non ci è stato possibile individuare l'autore)

Articoli che potrebbero interessarti