Tu sei qui

MotoGP, Oliveira trionfa sul bagnato a Mandalika, Quartararo 2°, Bagnaia solo 15°

Il portoghese regala la prima vittoria della stagione alla KTM. Sul podio Fabio e Zarco, Miller 4°. Bagnaia fa degli errori ed è in fondo, Bastianini sempre leader del mondiale

MotoGP: Oliveira trionfa sul bagnato a Mandalika, Quartararo 2°, Bagnaia solo 15°

Share


9:56 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della gara MotoGP a Mandalika, grazie per averla seguita con noi! Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock e ricordate l'appuntamento con il nostro Bar Sport. Stay Tuned!

9:53 - Vittoria davvero cristallina per Miguel Oliveira, che precede sul traguardo un ottimo Fabio Quartararom autore di un'ottima rimonta. Terzo posto per Zarco che ha la meglio su Miller, mentre chiudono in 5a e 6a posizione le Suzuki. Morbidelli centra la settima posizione davanti a Brad Binder ed Aleix Espargarò. Grandissima gara per Darryn Binder, che si prende la decima posizione.

Bene anche Bastianini che dopo una partenza disastrosa che l'aveva trascinato in 19a posizione, risale fino alla 11a e resta leader del mondiale. Brutta gara per Pecco Bagnaia, che parte male e fa diversi errori chiudendo in 15a posizione. Finito a terra Jorge Martìn mentre era settimo, mentre Dovizioso si è fermato per dei problemi tecnici alla sua Yamaha. 

ULTIMO GIRO - VINCE OLIVEIRA! Sul podio Quartararo e Zarco. Quarto Miller su Rins e Mir, Poi Morbidelli, Brad Binder ed Aleix Espargarò. Decimo Darryn Binder. Ecco la classifica

ULTIMO GIRO - Oliveira vola verso la vittoria, Quartararo non riesce a chiudere il gap. Sul podio dovrebbe salire Zarco. Bastianini ha perso delle posizioni dopo la scaramuccia con Darryn Binder e Aleix Espargarò. 

GIRO 19 - Quartararo sta tentando di fare il miracolo, vuole prendere Oliveira! Il distacco però adesso è di tre secondi. Saranno due giri da brividi! Zarco sempre terzo su Miller. Dopo le due Suzuki di Rins e Mir. Bastianini intanto sale in classifica ed ora è 9° Sta anche attaccando Darryn Binder per l'ottava posizione. Enea sta andando forte. Si fa sotto anche Aleix Espargarò, belissimìo duello

GIRO 18 - La classifica adesso, con Bastianini che sta facendo un bel finale ed ora è 12° alle spalle di Pol Espargarò. Quartararo fa il record ed ora è a 3,3 secondi da Oliveira

GIRO 17 - RImonta sontuosa di Quartararo, che adesso è secondo dopo aver passato anche Miller. Oliveira è al sicuro, ma il francese della Yamaha sta volando. Bagnaia precipita in 15a posizione dietro Bastianini. Quartararo non molla! Il suo gap scende sotto quota 4 secondi, menre Zarco passa Miller per il terzo posto. 

GIRO 16 - Miller e Zarco stanno duellando e Quartararo ne approfitta passando Zarco! Il francese di Yamaha sta andando fortissimo. Zarco prova a rispondere, ma viene passato di nuovo da Fabio. Oliveira ha quasi 5 secondi di vantaggio, sta mettendo la gara in cassaforte. 

GIRO 15 - La classifica quando mancano 5 giri alla bandiera a scacchi. Zarco nella coda di Miller! Darryn Binder raggiunge e passa anche il suo esperto fratello Brad!

GIRO 14 - Darryn Binder passa anche Bagnaia e si prende la decima posizione! Gara fantastica per il pilota Yamaha RNF che si trova molto bene sul bagnato. 

GIRO 13 - 4 secondi tra Oliveira leader e Miller. Zarco però è il più veloce in pista. Quartararo intanto attacca Rins e si riprende la 4a posizione. Darryn Binder 11°, bellissima gara per il sudafricano. 

GIRO 12 - Zarco sta chiudendo il gap su Miller per attaccare a seconda posizione. Sta girando bene anche Quartararo, mentre è da segnalare la buona gara del rookie Darryn Binder, che ora è 12° e migliore tra i debuttanti della stagione. 

GIRO 11 - Il vantaggio di Oliveira aumenta, il portoghese della KTM sta facendo una gara bellissima. Zarco fa il giro veloce della gara, è 4° adesso. Bagnaia porta il gap su Binder a 7 decimi, sta risalendo bene la classifica e può ancora puntare ad un grande finale di gara. Zarco passa Rins!

GIRO 10 - La classifica a metà gara, con Oliveira che vola davanti a tutti ed ha un vantaggio di 2,5 secondi su Miller! Rins sta tentando di ricucire il gap, Bastianini risale in 15a posizione. Anche Bagnaia sta spingendo per chiudere il gap su Binder che lo precede in 9a posizione. 

 RGIRO 9 - Siamo quasi a metà gara, questa gara si disputa infatti su 20 giri. Oliveira sempre leader su Miller, Bagnaia risale in 11a posizione dopo l'errore di Martìn. Marini a sua volta sale in 8a posizione, mentre Aleix Espargarò passa suo fratello Pol e si prende la 12a posizione. Pol ha commesso un errore e per poco non è caduto. 

GIRO 8 - Oliveira continua a volare davanti a tutti. Rins terzo a due secondi da Miller. Problema per Dovizioso, che sembra si stia fermando lungo la pista. Luca Marini è nono, sotto la pressione di Brad Binder. Brutta caduta di Jorge Martìn!

GIRO 7 - Oliveira scava un piccolo gap su Miller, che adesso segue a circa 1,2 secondi. Quartararo in 5a posizione su Mir, nartìn e Morbidelli. Bagnaia dopo l'errore è 12° davanti a Dovizioso. Soffre Bastianini, ora 20°. 

GIRO 6 - Oliveira spinge forte e allunga su Miller, mentre alle loro spalle Rins e Zarco tentano di ricucire il gap. Largo di Bagnaia, che per fortuna riesce a rientrare. Errore alla prima curva, stava per cadere ma l'ha tenuta alla grande. 

GIRO 5 - Uno sguardo alla classifica! Miller subisce l'attacco di Oliveira, che lo passa e piazza la KTM davanti a tutti.

GIRO 4 - Rins  e Zarco passano Quartararo e si lanciano all'inseguimento dei due battistrada. Miller sempre leader su Oliveira che non molla niente! Bastianini naviga in 18a posizione, Enea non gradisce troppo la pioggia. 

GIRO 3 - Miller segna il giro più veloce, Rins ha già preso Quartararo e si prepara a passarlo. Lo attacca, ma il francese resiste. Oliveira tiene la coda di Miller, gli altri si stanno staccando. 

GIRO 2 - Oliveira si mette davanti a tutti ecco la classifica. Anche Miller passa Quartararo e si mette alla caccia di Oliveira. Rins passa Zarco, mentre Miller raggiunge e passa Oliveira! Bagnaia al momento è 9°, Mir e Rins stanno rinvenendo benissimo su. 

GIRO 1 - Parte perfettamente Quartararo che si piazza davanti a Oliveira e Miller, che fa una grande partenza. Morbidelli settimo, ottimo start!Rins è 4° su Martìn, che però è passato da Zarco. Quartararo sta cercando di allungare

9:14 - I piloti stanno raggiungendo la linea di partenza davanti a quasi 63.000 spettatori. 

9:12 - Piloti pronti, scatta il giro di riscaldamento a Mandalika!

9:10 - Parte la safety car, tra non molto ci sarà il giro di riscaldamento e dopo la partenza del GP!

9:09 - Ecco un pilota da tenere d'occhio oggi, ovvero il grande specialista dell'acqua Jack Miller. 

9:07 - Anche Bagnaia cerca la concentrazione prima della partenza. Pecco deve assolutamente fare punti oggi. 

9:04 - Bastianini schierato in griglia, il vincitore di Losail dovrà prendere con estrema tranquillità i primi giri, non ha troppa esperienza con la MotoGP sul bagnato. 

9:02 - I piloti passano attraverso la pitlane dopo il giro di riscaldamento per poterne fare un altro e comprendere meglio le condizioni della pista

8:59 - Non sono condizioni eccellenti, ma almeno consentono ai piloti di provare a correre!

8:57 - Piloti pronti a salire in moto, tra pochi minuti dovranno schierarsi sulla linea di partenza

8:53 - Uncini in pista per verificare le condizioni e lavorare sui punti ancora troppo critici dove ci sono accumuli di acqua. 

8:52 - UFFICIALE! Si apre la pitlane alle 9 italiane, il GP di disputerà e probabilmente gli specialisti del bagnato come Jack Miller si stanno già sfregano le mani.

8:50 - Sembra che le condizioni stiano lentamente migliorando, il cielo si sta aprendo e le possibilità che si possa correre aumentano!

8:48 - Un plauso al coraggio di questi artisti indonesiani che stanno sfidando la pioggia per onorare l'impegno preso con i tifosi.

8:41 - Aggiornamento: la pitlane non sarà aperta prima delle 16 locali, ovvero le 9 in Italia. Ma al momento non è certo che si possa disputare la gara. Le condizioni sono estremamente variabili, ma in effetti se dovesse smettere di piovere o almeno se dovesse calare l'intensità, sarebbe possibile far partire il GP viste le temperature che permetterebbero all'asfalto di asciugarsi anche solo parzialmente in tempi molto rapidi. 

8:37 - Sembra che i piloti non siano molto ottimisti riguardo la possibilità di correre....Quartararo si è anche tolto la tuta e sta girando tranquillamente per i box

8:31 - Colloquio tra Carmelo Ezpeleta ed il Presidente Joko Widodo che ha dimostrato di essere un grandissimo appassionato di moto!

8:26 - La pit lane dovrebbe essere aperta alle 8:45 italiane, ma le condizioni restano molto complicate. Vedremo se sarà possibile rispettare questo timing.

8:25 - Come se non bastasse la pioggia, anche i fulmini stanno colpendo il tracciato di Mandalika!

8:05 - Come si vede dalle immagini, la pioggia sta cadendo in modo abbondante sul tracciato di Mandalika e per adesso non ci sono le condizioni per correre.

7:57 - Ricordiamo che in ogni caso Marc Marquez non sarà al via della gara, dopo il volo del warm up. Qui tutte le informazioni

7:50 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Mandalika. La pioggia caduta in modo abbondante sl tracciato ha costretto l'organizzazione a ritardare la partenza della gara. Per ora le moto sono ferme ai box

E' tutto pronto a Mandalika per il secondo Gran Premio della stagione MotoGP 2022, con un fine settimana che fino a questo momento ha regalato parecchie sorprese. La Michelin ha portato in pista delle gomme profondamente diverse rispetto a quelle utilizzate nei test, e questo ha stravolto i valori in campo con la Honda che più di ogni altro Costruttore sembra aver sofferto questo cambio. Le qualifiche sono andate male per tutte le RCV e Marc Marquez è caduto ogni giorno, compreso il warm up di stamattina in cui è stato vittima di un high side terribile. 

Mentre scriviamo questo pezzo, attendiamo notizie ufficiali sulle sue condizioni, ma il rischio che debba saltare la gara è concreto. Se la Honda ha sofferto fino a questo momento, Yamaha e Ducati non sembrano affatto soffrire la stessa problematica e Fabio Quartararo è pronto a riscattare la brutta gara di Losail scattando dalla pole qui. In griglia c'è un nutrito gruppetto di Ducati a seguirlo, capitanato da Jorge Martìn. 

Sarà una gara molto importante per Pecco Bagnaia, che scatta sesto e deve assolutamente riscattare lo zero di Losail correndo una gara da protagonista e senza errori. Appena avanti a lui in griglia scatterà Enea Bastianini, leader del mondiale e determinato a continuare il proprio cammino verso la Ducati factory.

La nostra cronaca LIVE della gara scatterà pochi minuti prima dello spegnimento del semaforo che avverrà alle 8:00. Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza del Gran Premio

Articoli che potrebbero interessarti