Tu sei qui

SBK, Barni Spark Racing Team svela le livree 2022 per Mondiale e CIV

Con un evento nella suggestiva cornice dell’MWC Square a Misano, il Barni Racing Team ha tolto i veli alle Ducati che saranno protagoniste nella stagione 2022 tra Mondiale e CIV

SBK: Barni Spark Racing Team svela le livree 2022 per Mondiale e CIV

Share


Con l'unveling delle sue cinque Ducati, il Barni Spark Racing Team ha dato ufficialmente il via alla stagione 2022. In attesa della due giorni di test in programma domani e giovedì, nel box allestito per l’occasione al suggestivo Garage 51 Store, sempre all'interno del Misano World Circuit Marco Simoncelli, sono state scoperte le nuove livree dove domina ancora il nero con inserti nel caratteristico 'rosso Barni Spark Racing Team' e 'giallo Bardahl', uno dei nuovi sponsor della squadra bergamasca.

Due debutti nel Mondiale

La Panigale V4-R sarà affidata a Luca Bernardi (nella foto di copertina), 21enne pilota sammarinese al debutto nel World Superbike, che ha poco firmato un accordo biennale. Il 2022 vedrà inoltre la squadra capitanata da Marco Barnabò cimentarsi nel World SuperSport con la Ducati Panigale V2 955, nelle mani di Oliver Bayliss. Grazie al supporto della casa di Borgo Panigale, la famiglia Bayliss ha scelto il Barni Spark Racing Team per far compiere un ulteriore passo in avanti ad Oliver che, a soli 18 anni, si confronterà con avversari di caratura internazionale. Il suo approdo arriva a 20 anni esatti dal primo titolo mondiale del padre Troy con un’altra Ducati bicilindrica, allora in Superbike. Con una line up giovanissima nel campionato mondiale, Marco Barnabò e il suo team lanciano così un progetto a medio-lungo termine in entrambe le categorie.

Propositi ambiziosi nel CIV

Insieme a loro non poteva mancare Michele Pirro, ancora una volta "capitano" del Barni Spark Racing Team nel Campionato Italiano Velocità. Nella classe regina Superbike, il tester Ducati difenderà il titolo conquistato lo scorso anno in sella alla Panigale V4-R, con il chiaro intento di centrare la sesta corona di categoria. Con una moto gemella, il compagno di squadra sarà Michal Filla, pilota ceco con esperienze tra Mondiale Endurance FIM EWC e Alpe Adria Motorcycle Championship, che farà il suo esordio nel CIV SBK 2022. Con questa scelta il team di Barnabò intende rafforzare la propria partnership con Spark - diventato title sponsor per il 2022/2023 - e aiutare lo sviluppo del motorsport nell’area dell’Europa orientale. L’altra grande novità rappresenta l’ingresso del Barni Spark Racing Team nel CIV SuperSport con la Panigale V2 955. A guidarla sarà Nicholas Spinelli che, dopo le ottime prestazioni e lo sviluppo nel National Trophy (tre vittorie nel 2021), cercherà di ripetersi in una categoria affollata e competitiva. Tra Campionato Mondiale e Campionato Italiano salgono così a quattro le categorie che vedranno impegnato il Barni Spark Racing Team con ben cinque piloti.

Articoli che potrebbero interessarti