Tu sei qui

MotoAmerica, VIDEO - A Daytona la paura corre sul banking: brutta caduta per Miranda

Christian ha perso il controllo della sua moto a causa della pioggia e ha riportato la frattura di un polso, traditi dalla curva parabolica altri due piloti

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


La 200 Miglia di Daytona è una gara molto particolare, soprattutto per il circuito su cui si corre, caratterizzato dai ‘banking’, le curve paraboliche da affrontare a tutta velocità. Dei punti spettacolari, ma anche molto pericolosi, soprattutto in caso di pioggia.

Ne ha  fatto le spese Christian Miranda che durante le qualifiche ha perso il controllo della sua moto propio mentre stava affrontando il banking. Il pilota che lo seguiva è riuscito miracolosamente a evitarlo e, tutto sommato, Miranda se l’è cavata con poco: una frattura al polso.

Subito dopo, quella curva è stata traditrice per altri due piloti, anche loro in terra. Uno di loro era Geoof May, la cui Suzuki ha anche fuoco. Il pilota del  team Vision Wheel M4 è prontamente corso a spegnere il principio di incendio usando la terra delle vie di fuga.

Articoli che potrebbero interessarti