Tu sei qui

Torres 1° nel terzo giorno di test MotoE a Jerez, Aegerter leader di combinata

Il due volte campione della categoria non riesce a battere il riferimento segnato dal rivale Aegerter nella prima giornata. Casadei alle spalle di Jordi nell'ultimo giorno di test

MotoE: Torres 1° nel terzo giorno di test MotoE a Jerez, Aegerter leader di combinata

Share


Jordi Torres è stato il più veloce nella terza e ultima giornata di test MotoE sul tracciato di Jerez. Il campione del 2020 e 2021 ha tentato di battere il riferimento segnato da Dominique Aegerter nella prima giornata, ma probabilmente le condizioni della pista non erano tali da consentirgli di migliorare il riferimento segnato dallo svizzero lunedì, quando ha fermato il cronometro in 1'48'634. La pioggia caduta sulla pista martedì ha forse tolto parte del grip necessario per ripetere quei tempi, dunque il vicecampione del 2021 termina questi test con il miglior riferimento davanti a Torres, che ha incassato poco più di due decimi girando in 1'48'878.

Il podio virtuale dei test è stato conquistato da Eric Granado, forte del riferimento segnato lunedì. Il brasiliano non è sceso in pista ieri per smaltire i postumi della caduta in cui era incappato martedì, ma si è comunque preso la soddisfazione di chiudere in terza posizione nella combinata. Buona giornata ieri anche per Mattia Casadei, nuovo compagno di Torres, che ha segnato un buon 1'49'060, chiudendo la giornata alle spalle del plurititolato compagno di team. Aegerter ha chiuso con il terzo tempo appena due millesimi più dietro, mentre la 4a e 5a posizione di giornata sono degli italiani Canepa e Ferrari, entrambi con grande esperienza sulla Energica. Matteo in particolare punta a riprendersi il titolo già vinto nel 2019, prima stagione elettrica della storia del mondiale.

Xavi Fores ha segnato il sesto tempo mercoledì, nel suo debutto in MotoE con Xavier Cardelus a pochi centesimi. Hector Garzo e il rientrante Bradley Smith sono ottavo e nono, rispettivamente. Kevin Zannoni ha completato la top ten al debutto nel SIC58.

Smith, Casadei e Fores sono tutti caduti nella terza giornata, per fortuna senza conseguenze, e anche Okubo si è reso protagonista di una scivolata. Il giapponese si è infortunato un dito ed è stato sottoposto un piccolo intervento chirurgico e ora avrà bisogno di un paio di settimane di recupero. Il secondo test della stagione 2022 MotoE si disputerà tra l'11 e il 13 Aprile.

Articoli che potrebbero interessarti