Tu sei qui

Dalla Svizzera il casco “intelligente” che ti dice come guidare

La start-up svizzera Aegis Rider sfrutta la realtà aumentata e l'intelligenza artificiale per fornire consigli di guida direttamente dalla visiera del casco. Ma i motociclisti vogliono “indossare” così tanta tecnologia?

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Sembra proprio che le ultime novità nel mondo Hi-tech e il mondo delle moto possano andare a braccetto: nelle ultime edizioni del CES di Las Vegas, il più importante al mondo per le nuove tecnologie, abbiamo visto sempre più novità sperimentali riguardanti le due ruote, tutte improntate sulla sicurezza. Aegis Rider prosegue questo filone con un casco “intelligente” che aiuta il motociclista nella guida minimizzando i rischi.

Come funziona?

Non è certo il primo casco “tech” di cui parliamo, ma se i suoi simili finora riportavano le informazioni tipiche come limite di velocità, indicazioni stradali del navigatore e altre informazioni di viaggio che sulle auto campeggiano sugli ormai diffusissimi Head-up Display, il modello di Aegis Rider fa molto di più. Questo casco sfrutta l'intelligenza artificiale per consigliare al pilota come guidare: punto di frenata ideale, la traiettoria più sicura e anche avvisi su pericoli che si potrebbero incontrare. Tutto a portata di sguardo grazie ad un visore che lavora insieme ad una telecamera da installare sulla moto e ad un piccolo computer che elabora i dati.

I test

Al momento la start-up nata da un progetto del Politecnico di Zurigo è ancora alla fase prototipale del suo sistema, ma sono già iniziati i test su strada con l'obiettivo di avere un dispositivo completamente integrabile nella calotta del casco. La domanda che sorge spontanea però riguarda il futuro “commerciale” di un dispositivo del genere: in un settore come quello motociclistico, dove la maggior parte degli utenti non accetta di buon grado tecnologie invasive, soprattutto se intaccano lo stile di guida, una tecnologia che ci dice come dovremmo andare in moto avrà futuro?

Articoli che potrebbero interessarti