Tu sei qui

Rossi: "Primo confronto con i rivali, devo lavorare e migliorare"

Valentino dopo la prima giornata di test con l'Audi R8 al Paul Ricard: "Conoscevo la pista, ma dovevo adattarmi. Abbiamo fatto un buon lavoro, le sensazioni sono buone"

Auto - News: Rossi: "Primo confronto con i rivali, devo lavorare e migliorare"

Share


Valentino Rossi si sta confrontando in pista al Paul Ricard con i rivali che sfiderà nella stagione di debutto nel GT World Challenge Europe. La due giorni di prove collettive, gli sta consentendo di prendere le misure a questa categoria in cui corrono specialisti con tantissima esperienza sulle spalle ed il lavoro svolto dalla squadra WRT è ovviamente tutto teso a mettere a proprio agio il Dottore a bordo dell'Audi R8 che condividerà con Frédéric Vervisch e Nico Muller.

Il riferimento giusto viene dunque dai tempi segnati dai compagni di squadra di Valentino, che ha incassato 8 decimi dal Vervisch dimostrando di avere già un buon passo. Il riferimento di giornata è stato segnato  dalla Marcedes di HRT in 1'52'533, mentre Rossi ha fermato il cronometro in 1'54'735, cincassando dunque oltre due secondi dal miglior tempo della prima giornata di test dopo aver messo assieme 73 giri del Paul Ricard. Un lavoro utile soprattutto a preparare al meglio il debutto in gara previsto a Imola tra meno di un mese. 

“E' stata una buona giornata di test - ha detto Valentino ai colleghi di Motorsport.com la prima in cui ci siamo potuti confrontare con i tempi dei rivali in pista, quindi avevamo dei riferimenti.. Il Castellet non era una pista completamente nuova per me, anche se erano ormai 20 anni che non ci correvo. Ho dovuto impiegare un po' di tempo per adattarmi, ma alla fine è andata bene. Abbiamo lavorato moltissimo sulla macchina e gli assetti, ovviamente ci sono aree sulle quali dobbiamo darci da fare e migliorare, ma le sensazioni sono buone".

photocredit @WRT Team Facebook

Articoli che potrebbero interessarti