Tu sei qui

MotoGP, Bastianini: "Sento la Ducati mia e l'affiatamento col team è incredibile"

La Gresini Racing è pronta a iniziare la nuova avventura in MotoGP. Di Giannantonio: "sono molto carico, l'obiettivo è andare a punti in Qatar"

MotoGP: Bastianini: "Sento la Ducati mia e l'affiatamento col team è incredibile"

Share


Per il team Gresini la gara del Qatar sarà speciale. La squadra fondata da Fausto, infatti, dopo avere corso negli ultimi anni al fianco di Aprilia, ritorna un team indipendente a tutti gli effetti. A inaugurare questa nuova avventura saranno Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio, due piloti che avevano fatto i primi passi nel motomondiale proprio nella struttura faentina.

Per loro tante speranze e due Ducati colorate di azzurro. I preparativi per l’appuntamento di Losail erano iniziati a novembre con i test a Jerez e continuati a febbraio in Malesia e Indonesia. Ora è il momento di fare sul serio e, logicamente, gli occhi sono puntati su Bastianini, che aveva fatto vedere cose egregie nel 2021, l’anno del suo debutto in MotoGP.

La Bestia di Rimine è ottimista: “devo dire che arriviamo prontissimi a questo appuntamento, i test sono andati molto bene e l’affiatamento con la squadra è davvero incredibile - ha detto - Il Qatar è una pista che mi piace tantissimo e già lo scorso anno all’esordio con una MotoGP avevo fatto benino, dai - ha scherzato - Adesso abbiamo più esperienza quindi: meno parole e più pista! Fisicamente mi sono preparato molto bene e la moto la sento già mia dal primo giorno in Malesia”.

Per Di Giannantonio sarà il battesimo del fuoco ed in questi casi l’emozione è sempre tanta.

Prima gara dell’anno e prima gara in MotoGP… ci arriviamo con una carica incredibile - le sue parole - C’è tantissima voglia di scendere in pista anche considerando i test dove ad ogni uscita abbiamo fatto un grande step in avanti sia con la moto che con la squadra. Devo ammettere che arrivo da un mese complicato a livello fisico, con qualche problemino che mi sono trascinato dalla Malesia in poi, ma negli ultimi giorni ho avuto modo di lavorare bene e arriveremo preparati. Obiettivo reale è continuare il mio adattamento e crescere, obiettivo ottimista trovare i primi punti subito!.

Articoli che potrebbero interessarti