Tu sei qui

Moto2, Canet il migliore nel day two di Portimao: nei test Acosta 2°, Arbolino 11°

Lo spagnolo precede il duo Ajo con Fernandez terzo su Dixon e Roberts. Migliore italiano Tony che per poco manca la top ten. Dalla Porta chiude 13°, Vietti 16°

Moto2: Canet il migliore nel day two di Portimao: nei test Acosta 2°, Arbolino 11°

Terminata da poco la seconda giornata di test collettivi a Portimao che vede in pista tutti i team di Moto2 e Moto3. La middle class ha chiuso l'ultima sessione alle 18 italiane, mentre per la Moto3 si dovrà attendere l'esito della terza sessione alle 19. Aron Canet ha chiuso la giornata con il miglior tempo ottenuto nel pomeriggio davanti a Pedro Acosta, che fino alla fine ha tentato di strappare la migliore prestazione cronometrica accusando alla fine un gap di appena 0'037 secondi. Un nulla per un rookie che spaventa sempre di più.

Alle spalle dei due contendenti per il ruolo di leader di giornata si piazza il secondo pilota di Ajo, ovvero Augusto Fernandez. Con queste premesse, è plausibile immaginare una seconda stagione di vero dominio per questo junior team di KTM in Moto2, che già nel 2021 aveva oscurato tutti i rivali grazie alle prestazioni di Remy Gardner e Raul Fernandez, poi promossi in MotoGP.

Quarto tempo per il britannico Jake Dixon, che sembra rinato dopo il passaggio al Team Aspar e condivide la seconda fila virtuale di questa seconda giornata di test con Joe Roberts e Schrotter. La prima moto non Kalex è la Boscoscuro di Fermin Aldeguer, settimo davanti ad Ogura che dopo aver impressionato nei test precedenti in terra portoghese non è riuscito a ripetersi su quei livelli.  Chiudono una top ten senza italiani Beaubier e Albert Arenas, che ha confinato fuori dai dieci Tony Arbolino, 11°. 

Si deve scendere di altre due posizioni per trovare Dalla Porta 13°, mentre Celestino Vietti è 16° ad oltre un secondo dai tempi di Canet. Ancora peggio è andata a Simone Corsi, 22° davanti a Romano Fenati, che chiude la giornata con un gap di 1'689 dal migliore riferimento di giornata. Zaccone è 15° con la Kalex del Gresini Racing, mentre Niccolò Antonelli continua a soffrire molto questo passaggio di categoria e termina la seconda giornata di test in 27a posizione ad oltre due secondi dai migliori. Il pilota del VR46 Racing Team deve senza dubbio prendere ancora confidenza con una Moto2 che gli sta dando parecchio filo da torcere. 

Questa la combinata al termine della seconda giornata di test a Portimao:

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy