Tu sei qui

Yamaha Ténéré 700 World Raid 2022: la dakariana "di serie"

Finalmente debutta la Yamaha Ténéré 700 World Raid, nata dal prototipo visto ad Eicma 2021 e sviluppata dai piloti. Sospensioni maggiorate, doppio serbatoio e TFT da 5" sono solo alcuni dettagli che la distinguono dalle sorelle. Ecco dettagli e prezzo

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Dopo il successo di Ténéré 700 e Ténéré 700 Rally Edition, Yamaha ha iniziato a lavorare su una versione dalle specifiche ancora più fuoristradistiche, che avesse tutto quello che si richiede ad una adventure, svelando a piccole dosi la Ténéré 700 Raid Prototype. Dopo uno sviluppo che ha coinvolto piloti come Botturi e Tarres oggi svela al mondo la Yamaha Ténéré 700 World Raid.

Cosa ha in più?

La Ténéré 700 World Raid è la moto adventure più estrema per lunghe distanze di Yamaha, con la possibilità di andare più lontano che mai. I due serbatoi con una capacità totale di 23 litri, montati lateralmente, sono progettati per portare tranquillità durante i viaggi più lunghi ed eliminano l'ansia legata all'autonomia. In condizioni di utilizzo tipiche, si calcola che i due serbatoi possano offrire un'autonomia fino a 500 km. Il design del doppio serbatoio presenta una serie di vantaggi rispetto a un unico serbatoio oltre ad aumentarne la capacità, grazie ai due serbatoi separati posizionati più in basso, il baricentro della moto è praticamente uguale all'attuale Ténéré 700, (dotata di un serbatoio da 16 litri) garantendo agilità e maneggevolezza nonostante il peso aumentato dal carico di carburante. La massa del veicolo è ulteriormente centralizzata, con una distribuzione ideale dei pesi tra anteriore e posteriore. Infine, i due serbatoi di carburante montati sulla Ténéré 700 World Raid non solo ricordano il look delle moto rally nel deserto, ma sono anche una chiara prova del DNA che questa nuova moto Adventure condivide con alcune delle moto ufficiali Yamaha di maggior successo.

Oltre all'altezza ridotta del nuovo doppio serbatoio, la Ténéré 700 World Raid presenta una nuova sella, da 890 mm, con un profilo molto più piatto per un passaggio più fluido nel raccordo tra la sella e serbatoio. Questo design consente al pilota di spostare facilmente il peso del corpo in avanti e indietro in maniera agile per il massimo controllo su terreni accidentati. La nuova ergonomia è adatta sia alla posizione di guida eretta che da seduti. Il design in 2 parti della sella consente di rimuovere facilmente la sezione posteriore per consentire l'installazione di accessori come portapacchi o bagagli. La sella è realizzata con due tipi diversi di pelle, con una zona a grip elevato al centro e una più morbida per consentire libertà di movimento durante la guida.

La nuova Ténéré 700 World Raid è equipaggiata con ABS a 3 modalità selezionabili quando la moto è ferma tramite un apposito interruttore sul manubrio che attiva un menu specifico. La modalità 1 è completamente attiva, con entrambe le ruote che utilizzano la funzione ABS come previsto dalla legge durante la guida su strade pubbliche. Le modalità 2 e 3 sono state introdotte per la guida in fuoristrada. In particolare, la modalità 2 (una nuova funzione sviluppata per la Ténéré 700 World Raid) prevede l'attivazione sulla sola ruota anteriore dell'ABS e la disattivazione sulla ruota posteriore. Questa è l'opzione consigliata per fondi come sentieri ghiaiosi, dove l'aderenza è molto bassa. La modalità 3 è completamente off, adatta ai piloti esperti che desiderano godersi la pura guida fuoristrada. Il quadro strumenti indica quando le modalità 2 e 3 sono attive e il pilota può tornare immediatamente alla modalità 1 in qualsiasi momento, in movimento o da fermo, premendo un pulsante.

Roadbook? No, TFT!

La nuova strumentazione TFT a colori da 5" è collegata alla Communication Control Unit (CCU) della moto che parla con l'app MyRide, offrendo la visibilità sul quadro strumenti centrale delle notifiche dei messaggi e delle chiamate in arrivo, mentre lo stato della batteria del cellulare viene sempre visualizzato non appena viene creata la connessione. Inoltre è in grado di segnalare eventuali anomalie, offrendo maggiore serenità e sicurezza ai piloti Adventure, specialmente quando partecipano a viaggi lunghi in territori sconosciuti. L'accesso alle informazioni necessarie è fondamentale in ogni viaggio a lunga percorrenza e i piloti della Ténéré 700 World Raid possono scegliere tra 3 diversi temi sulla nuova strumentazione TFT da 5" a colori.

Il tema "Explorer" del cruscotto presenta un design digitale che fornisce tutti i dati fondamentali della moto in uno stile moderno e facile da leggere. Il tema "Street" presenta un contagiri con quadrante circolare che conferisce un look più tradizionale "analogico", mentre il tema "Raid" si ispira al tipico roadbook da rally e presenta due odometri count-down indipendenti che permettono al pilota di vedere la distanza dal punto di riferimento successivo. A destra del cruscotto è alloggiata una presa USB tipo A che può alimentare i sistemi di navigazione o ricaricare dispositivi mobili.

Ciclistica da dakariana

Per migliorare le prestazioni di maneggevolezza nel fuoristrada, il sistema di sospensioni della Ténéré 700 World Raid presenta una serie di migliorie significative. La forcella KYB da 43 mm di nuova progettazione presenta un'escursione della ruota di 230 mm, 20 mm in più rispetto alla Ténéré 700, offrendo un maggiore potenziale di assorbimento degli su terreni accidentati. La nuova forcella è regolabile nel precarico, oltre alla compressione ed estensione per consentire al pilota di impostare le tarature secondo il proprio stile di guida, al terreno o al carico.

Per una maggiore durata in condizioni estreme, la forcella da 43 mm è dotate di un rivestimento Kashima dal caratteristico colore bronzo scuro, mentre i componenti interni della forcella extra light servono per ridurre al minimo il peso, nonostante la corsa superiore. Di serie arriva anche un ammortizzatore di sterzo Öhlins. La posizione di montaggio è vicina alla piastra superiore , permettendo al pilota di regolare rapidamente l'unità in base ai livelli preferiti di sensibilità e risposta sui diversi terreni, grazie a 18 livelli di regolazione.

Anche la sospensione posteriore è stata migliorata per adattarsi alla nuova forcella e presenta un nuovo ammortizzatore con serbatoio piggyback con un' escursione maggiore. Le caratteristiche di smorzamento della sospensione posteriore, e la costante elastica , sono stati tutti ottimizzati per offrire una guida confortevole su strada, insieme alla possibilità di sostenere i colpi più duri durante l'utilizzo in fuoristrada. Il nuovo ammortizzatore è dotato di un corpo in alluminio per una buona dissipazione del calore, mentre il serbatoio separato dell'olio previene la cavitazione. Come la forcella, il nuovo ammortizzatore presenta un'escursione della ruota più lunga di 20 mm in più ed è completamente regolabile nel precarico della molla, oltre alla compressione e all'estensione.

Maggiore protezione

È stato introdotto anche un nuovo paracolpi in gomma per aumentare le prestazioni di assorbimento di energia in caso di fine corsa. Per una maggiore protezione dal vento nelle avventure su lunghe distanze, la Ténéré è dotata di un parabrezza più alto di 15 mm, e deflettori laterali facili da rimuovere, indicatori di direzione a LED, tutto di serie. Le cover che circondano il radiatore e il pannello interno intorno al cruscotto sono realizzati in materiale composito di fibra di vetro. Sono progettati per essere in grado di gestire la guida in fuoristrada. I progettisti Yamaha hanno sviluppato la Ténéré 700 World Raid secondo le specifiche più elevate senza compromessi.

Le nuove pedane pilota più grandi sottolineano l'attenzione ai dettagli. La superficie più ampia offre una presa maggiore per gli stivali del pilota e riduce inoltre la pressione sulle suole durante la guida su terreni estremi. Una superficie più ampia previene l'accumulo di fango e sabbia, e gli inserti in gomma rimovibili migliorano la stabilità della pedane/stivali in condizioni di bagnato. Eliminando gli inserti in gomma, i poggiapiedi diventano componenti orientati al rally per l'aspetto e le prestazioni.

Per una maggiore protezione durante la guida fuoristrada, la moto è dotata di un nuovo paramotore in alluminio in 3 pezzi, che aiuta a prevenire danni accidentali causati da sassi, rocce e altri detriti, grazie alle nuove sospensioni con escursione maggiorata, l'altezza da terra è di 250 mm. Per garantire che il radiatore mantenga elevati livelli di efficienza di raffreddamento durante la guida fuoristrada, è installata una nuova griglia radiatore. Dotata di feritoie verticali come i modelli offroad Yamaha, questa nuova griglia è progettata per proteggere il radiatore dai detriti sollevati dalla ruota anteriore.

Prezzo e disponibilità

Yamaha offrirà la nuova Ténéré 700 World Raid in due colorazioni. Icon Blue è ispirato alle moto da competizione ufficiali e presenta pannelli carrozzeria blu, pannelli laterali con accenti gialli e cerchi blu. La versione Midnight black presenta un'immagine minimalista e seria, caratterizzata da una carrozzeria e da cerchi completamente neri. Le consegne ai concessionari Yamaha inizieranno a partire da maggio 2022, al prezzo di listino 12.599 euro.

Articoli che potrebbero interessarti