Tu sei qui

CIV SBK: prima presa di contatto con la RSV4 per Delbianco a Vallelunga

Alessandro Delbianco è sceso in pista nel week-end a Vallelunga per cominciare a prendere dimestichezza con la RSV4 di Nuova M2 Racing che utilizzerà nel CIV Superbike 2022: “È una vera moto da corsa”

SBK: CIV SBK: prima presa di contatto con la RSV4 per Delbianco a Vallelunga

Manca appena un mese e mezzo all’apertura delle danze della stagione 2022 del Campionato Italiano Velocità, in programma il 2-3 aprile prossimi al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Con la stragrande maggioranza dei programmi sportivi già ampiamente definiti, questo week-end alcuni piloti e squadre hanno approfittato del meteo clemente per scendere in pista all’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga. Una due giorni significativa che ha sancito ufficialmente l’inizio dell’ambizioso sodalizio tra Alessandro Delbianco e Nuova M2 Racing.

Esordio sulla RSV4

Indiscutibilmente una delle notizie di maggiore interesse della pausa invernale, come risaputo da tempo, quest’anno Delbianco correrà sotto le insegne della struttura di Enzo Chiapello per il definitivo assalto al CIV Superbike. Dopo quattro lunghi mesi di astinenza, sia ieri che oggi il vicecampione in carica di categoria ha colto l’occasione per cominciare a prendere le misure della RSV4 1100, tornando in azione all’impianto di Campagnano dove lo scorso ottobre aveva sfiorato la vittoria numero uno in carriera, poi sfumata al photofinish: “Nonostante il primo vero test con la squadra sia fissato per fine mese, ne ho fruito per togliermi la ruggine di dosso utilizzando principalmente una RSV4 avente centralina e ciclistica in configurazione CIV, ma motore di serie. Inoltre, ne avevo a disposizione anche una seconda, comprata invece nei mesi scorsi per potermi allenare. Anche se non ho cercato ossessivamente il tempo sul giro, mi ha stupito la rigidità e soprattutto l’animo racing della moto”, ha dichiarato.

Incognita gomme

Sebbene in questo momento il cronometro abbia importanza relativa (1’36 alto il best lap personale), DB52 ha abbozzato persino un primissimo confronto tra gli pneumatici Pirelli e Dunlop, con quest’ultimi che subentreranno proprio al posto dell’azienda milanese nel CIV SBK a partire da questa stagione: “Non avevamo la tipologia giusta, ho potuto provare giusto una specifica molto dura. Si sente che è differente in confronto alle caratteristiche della gomma Pirelli, da me solitamente adoperata in Superbike, però le sensazioni sono state abbastanza positive. Continueremo a lavorarci nei prossimi test”, ha ammesso.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy