Tu sei qui

Stark Varg Electric: 1.000 moto vendute in 24 ore, è sold out!

La moto da cross elettrica Stark Varg Electric ha fatto letteralmente impazzire gli appassionati: ha venduto tutti i 1.000 pezzi in sole 24 ore, con un fatturato record di 9 milioni in un solo giorno

Moto - News: Stark Varg Electric: 1.000 moto vendute in 24 ore, è sold out!

Share


Era il 15 dicembre 2021, quando il CEO nonché co-fondatore di Stark Future, Anton Wass, ha presentato la Stark Varg, una innovativa moto da cross al 100% elettrica. Con i suoi 80 CV dichiarati, è letteralmente "schizzata", non solo nello scatto da fermo, ma nelle vendite! Ha fatto gola agli utenti, per le prestazioni dichiarate, che no parlano solo di cavalli, ma di una autonomia di ben sei ore, abbastanza per farsi stancare le braccia in una giornata di allenamento.

Per tutti coloro che stavano mettendo da parte i soldi, siamo spiacenti: le 1.000 moto stimate sono state tutte vendute in appena 24 ore dopo l'apertura della registrazione al sito. Dunque Stark Future è meglio o ai livelli di Ducati o aziende più blasonate quando mettono in vendita esemplari numerati? Pare proprio di sì...

Fatturato record

Facciamo due conti. Sono state vendute oltre 1.000 unità di questa dirt bike elettrica. Il totale è di circa 9 milioni di dollari, ovvero, 8 milioni di euro. Tutto in un giorno di preordini, non male dal punto di vista finanziario e soprattutto come indicazioni di quanto un mezzo elettrico per uso specialistico possa convincere gli utenti.

Se "siete rimasti fuori" dovrete attendere marzo 2023. Del resto, da Stark hanno promesso tanta tecnologia, ad iniziare dalla possibilità di regolare la fascia di potenza, in modo che l'erogazione del motore assomigli ad una moto due tempi da 125 cc, o una quattro tempi da 650 cc. A questo, si aggiunge il fatto che può essere modificata a proprio piacimento la curva di potenza, il freno motore, il controllo della trazione e persino l'intervento del volano, digitale, per influenzare la risposta dell'acceleratore. A tanta tecnologia, si affianca un telaio realizzato con materiali avanzati come magnesio, fibra di carbonio ed alluminio aerospaziale. Ora la domanda è un'altra: riuscirà Stark Future a produrre e consegnare tutte queste moto nelle tempistiche stimate?

Articoli che potrebbero interessarti