Tu sei qui

Mercedes Classe E Hybrid, sostituire la batteria può costare più dell'auto

Il messaggio sul cruscotto ed il possessore inglese di questo esemplare del 2014 ha fatto l'amara scoperta. La garanzia sulla batteria era scaduta da 4 anni

Auto - News: Mercedes Classe E Hybrid, sostituire la batteria può costare più dell'auto

Share


Se siete possessori di una Mercedes Classe E Hybrid del 2014 (ma probabilmente la medesima cosa vale per altre auto ibride di qualche anno) e vi compare sul cruscotto il messaggio presente sulla foto di apertura di questo articolo, iniziate a preoccuparvi. Il segnale in questione riguarda infatti la necessità di sostituire la batteria ad alta tensione (da 125 V nel caso di questo veicolo) ed il conto che vi si potrebbe presentare risulta essere decisamente salato da quanto ha appreso Ranjit Singh. 

Il britannico aveva acquistato questo modello usato nel 2018 pagandolo circa 27.000 sterline, ma quando si è dovuto recare presso un officina Mercedes per scoprire quanto gli sarebbe costata la sostituzione della batteria, è rimasto piuttosto turbato dal preventivo. La cifra richiesta per effettuare il lavoro è risultata infatti di circa 15.000 sterline, ovvero un valore anche superiore all'attuale quotazione sul mercato dell'usato della sua Mercedes. 

La garanzia della batteria in oggetto era prevista per i tre anni successivi all'immatricolazione del veicolo, che essendo del 2014 poteva godere di questa garanzia fino al 2017. Un problema non da poco per il proprietario della vettura, che ovviamente adesso dovrà decidere se demolire l'auto oppure ripararla per un prezzo sicuramente non economico. Di certo al momento di sborsare 27.000 sterline per acquistarla, non avrebbe immaginato di doverne spendere oltre la metà dopo tre anni per continuare ad utilizzare la propria auto. 

Un episodio che rischia di allarmare i potenziali acquirenti di vetture ibride non più giovanissime e che probabilmente deriva dal tipo di tecnologia disponibile all'epoca per la costruizione delle batterie stesse. Tecnologia che ovviamente negli ultimi anni ha compiuto enormi progressi garantendo maggiore durata ed affidabilità di queste batterie, che però restano un elemento estremamente delicato e potenzialmente esoso da sostituire. 

Ci sono casi di Costruttori che offrono garanzie estese per questo componente, come la Lexus che offre una garanzia di 10 anni con chilometraggio illimitato ed in generale la tendenza attuale è quella di offrire almeno 8 anni di garanzia su batterie e gruppo motore per quanto riguarda veicoli elettrici o ibridi. Questo problema però potrebbe affliggere pesantemente il parco auto usate, con vetture dotate di batterie già fuori garanzia e plausibilmente destinate ad andare incontro alla loro sostituzione per un costo spesso fin troppo proibitivo. Di fatto si prospetta un futuro di sole auto "giovani", perchè a differenza delle vetture a motore endotermico, che se ben mantenute possono vivere per decine di anni, le elettriche sembrano avere un ciclo più breve.

Articoli che potrebbero interessarti