Tu sei qui

Garmin, alla scoperta di nuovi limiti con il Fenix 7

L'azienda statunitense ha presentato oggi i suoi nuovi orologi: Venu 2 Plus, tutto benessere, Fenix 7, il massimo per uno sportivo ed l'Epix2 che aggiunge l'AMOLED al Fenix con qualche compromesso

Playtime - Viaggi: Garmin, alla scoperta di nuovi limiti con il Fenix 7

Share


Garmin ha da poco presentato ed ufficializzato i nuovi prodotti per il 2022 anche al mercato italiano. Come da molti anni a questa parte l’azienda statunitense si è dimostrata ancora una volta porta bandiera e capofila del settore smart e sport watch e come ogni anno è riuscita a portare dell’innovazione tecnologica nei suoi prodotti. 

Venu 2 Plus: Lo smartwatch che strizza l’occhio al benessere

Il primo tra i nuovi arrivati è il Venu 2 Plus che rispetto al modello precedente aggiunge altoparlante e microfono per poter rispondere al telefono direttamente dal proprio polso e poter usufruire degli assistenti vocali: plus non da meno nella frenesia della quotidianità, soprattutto per chiamate brevi e richieste veloci. Per quanto riguarda la scheda tecnica il Venu 2 Plus è dotato di uno schermo AMOLED con protezione Gorilla Glass 3, una batteria da 9 giorni di durata ed impermeabilità fino a 5 ATM. Oltre alle funzioni smart, tra cui anche la possibilità di collegare le proprie carte di credito per pagare direttamente con l’orologio, il Venu 2 Plus è dotato di moltissime feature da sportwatch che lo identificano come uno dei modelli più completi sul mercato. I workout animati e guidati, gli allenamenti mirati per la forza e i profili sportivi sono solo alcune delle funzionalità disponibili. Lo smartwatch sembra ben fornito anche dal punto di vista del monitoraggio della salute con la funzione HEALTH SNAPSHOT che con una sessione di 2 minuti può registrare statistiche chiave, come la frequenza cardiaca, le relative variazioni, la saturazione dell'ossigeno, la respirazione e lo stress. Completa il quadro delle funzionalità principali il rilevamento avanzato del sonno. Il Venu 2 Plus costa 449,99€ 

Fēnix 7 : Tutta la migliore tecnologia a disposizione degli sportivi

Bisogna invece salire a 699,99€ per il modello base del nuovissimo Fenix 7, sport watch di riferimento del marchio. La nuova gamma si divide in otto modelli e tre versioni: Fenix 7s, Fenix 7 e Fenix 7x. La novità più grande è il pannello solare inserito nel display (disponibile nelle versioni SOLAR) che permette di ricaricare la batteria dell’orologio grazie alla luce del sole. Tutti i modelli sono certificati secondo gli standard militari statunitensi per quanto riguarda resistenza termica, meccanica e impermeabilità. Le specifiche di grandezza e peso parlano di 1.2" con cassa da 42 mm ad un 1,3" con cassa da 47 mm e 1.4" con cassa da 51 mm con un peso compreso tra i 58 grammi del Fenix 7s ai 96 grammi della versione più pesante del 7x. Con questa nuova famiglia di sportwatch Garmin introduce il livello di “stamina” ovvero un indicatore che monitora il nostro corpo per aiutarci a regolare l’intensità dei nostri esercizi. Per tenersi lontano da burnout e infortuni, infatti, Garmin ha lanciato come anteprima assoluta nel bouquet di diagnosi sportiva la nuova funzione Real-Time Stamina, che consente agli atleti di monitorare e conoscere i livelli energetici durante le sessioni di corsa o le attività in bici.

Tra le nuove funzioni anche la Visual Race Predictor che combina le informazioni della cronologia della corsa e della forma fisica complessiva per fornire stime e proiezioni sui tempi di gara e approfondimenti sull’andamento dell'allenamento. Dopo le attività, Recovery Time Advisor ora analizza diversi parametri come l’intensità e il carico dell'allenamento, lo stato, lo stress, la variabilità cardiaca, l'attività quotidiana e la qualità del sonno per stimare il numero di ore di riposo necessarie per il recupero prima di intraprendere una nuova sessione di allenamento.

Dotata della suite completa di funzionalità di navigazione di Garmin, la nuova serie fēnix 7 supporta tutti i principali sistemi satellitari (GPS, GLONAS e GALILEO) e introduce la tecnologia MULTI-BAND sui modelli Sapphire Titanium. La ricezione della frequenza L5 aggiuntiva garantisce una maggiore precisione anche in condizione di scarsa visibilità del cielo e riduce al minimo gli errori di posizionamento dovuti all’effetto multipath (la riflessione anomala del segnale satellitare in presenza di ostacoli o superfici riflettenti come acqua o montagne).

Sempre su questa falsariga sono presenti anche le Multicontent Topo Map e le SkiView Map, mappe ad hoc per chi cammina in montagna e per chi scia, con più di 2000 località sciistiche mappate. L’autonomia del Fenix 7 oscilla tra gli 11 giorni dichiarati per la versione 7s ai 37 giorni del modello con ricarica solare, con molte differenze per quanto riguarda l’utilizzo o meno dei sistemi di localizzazione.
I prezzi partono da 699,99€ ed arrivano fino ai 999,99€ della versione 7X Solar Sapphire. 

Epix2: L’AMOLED sul Fenix

È stata presentata quest’oggi anche la seconda generazione dello sportwatch Epix, l’Epix2. Questo modello riprende tutto quanto è stato detto per i modelli Fenix 7 con la differenza dello schermo AMOLED. Questa implementazione (che di fatto annulla dal discorso la versione “Solar” del Fenix 7) riduce però la durata della batteria a 30 ore in modalità GPS mentre con la modalità "gesto" si potrà ricaricare l'orologio ogni 16 giorni.. L’Epix2 è disponibile in versione Gorilla Glass a 899,99€ ed in versione con cassa in titanio e vetro in zaffiro a 999,99€. 

Articoli che potrebbero interessarti