Tu sei qui

Subaru WRX STI elettrica: potrebbe essere solo questione di mesi

Al Salone di Tokyo vedremo un primo concept, che anticipa forme e contenuti della Subaru WRX STI elettrica. Tra futuro e rammarico

Auto - News: Subaru WRX STI elettrica: potrebbe essere solo questione di mesi

Share


Domani inizia il Salone di Tokyo 2022 (14 - 16 gennaio), dove le Case giapponesi la faranno come sempre da padrone. Tra queste ci sarà Subaru, pronta a prendere d'assalto la kermesse con un gran numero di novità, tra modelli pronti a entrare in produzione e concept. Modelli dei quali conosciamo ancora poco o nulla, ma già sappiamo quale sarà quello che ruberà l'attenzione: la Subaru STI E-RA, la versione 100% elettrica della compatta sportiva delle Pleiadi. La prima della storia a fare a meno del motore a combustione, abbracciando una filosofia ad emissioni zero. Per darci un primo assaggio di come sarà è stato pubblicato un primo teaser, troppo fumoso per darci indizi concreti sull'aspetto della concept.

Concept "in rosso"

Uno dei pochi elementi a balzare agli occhi è la carrozzeria rossa, stessa tinta del brillante logo STI sistemato sulla parte superiore della mascherina, abbracciata ai lati dalle luci LED con disegno a "C". Un frontale che sembra sostanzialmente ben diverso rispetto a quello dell'attuale WRX, a differenziare in maniera sostanziale i due modelli, non solo per quanto riguarda la motorizzazione. Motorizzazione della quale non sappiamo ancora nulla.

Al fianco della STI E-RA al Salone di Tokyo 2022 Subaru porterà anche la WRX STI performance concept, prototipo basato sulla WRX S4 STI Sport R dedicata al mercato giapponese. A renderla speciale ci pensano una serie di aggiornamenti estetici come un'immensa ala posteriore, uno speciale kit aerodinamico con finiture in rosso e altro ancora. In lei molti (noi compresi) vedono un'anteprima della nuova WRX STI. Sportività anche per la Levorg STI performance concept, versione più sportiva che mai della station wagon Subaru, caratterizzata da dettagli rossi e uno nuovo scarico. La lista delle novità termina con la Subaru BRZ STI performance e la sua variante da pista, la BRZ GT300.

Articoli che potrebbero interessarti