Tu sei qui

KTM RC 990: continua il lavoro per la sorella stradale della RC 8c

Nuove indiscrezioni confermano gli sforzi della Casa austriaca per creare una sportiva sulla base della 890 Duke R. La KTM RC 990 sarà la sorella stradale della track-only RC 8C?

Moto - News: KTM RC 990: continua il lavoro per la sorella stradale della RC 8c

Share


KTM ha iniziato il 2022 senza soste: se in Arabia Saudita la Casa austriaca sta cercando di farfruttare gli sforzi che l’hanno portata a plasmare una rally bike tutta nuova, che sfrutta tutto il know-how della squadra di lavoro dell’MXGP, sul versante delle moto stradali a Mattighofen stanno lavorando duramente per le KTM di domani.

Non solo Duke

Dopo avervi mostrato gli scatti spia della futura generazione della Duke, che dovrebbe vedere arrivare il bicilindrico LC8c a sfiorare il litro di cilindrata con la 990 Duke, i colleghi americani di motorcycle.com  hanno pubblicato le fotospia (potete guardare la gallery CLICCANDO QUI) di un muletto sportivo in mano ai collaudatori KTM beccato sulle strade spagnole. Non è una novità, visto che già nei mesi scorsi vi avevamo mostrato alcuni scatti dei test di KTM sulla futura sportiva, che già facevano intendere la somiglianza nelle carenature alla RC 8C e alla RC16 MotoGP.

I dettagli

Come avevamo già notato per la KTM 990 Duke R, anche sulla RC 990 la base sembra quella della 890 Duke, ma con un motore che pur essendo sempre un bicilindrico parallelo ha carter inediti così come è nuovo l’impianto di scarico, più voluminoso (per soddisfare le prossime omologazioni antinquinamento) e in posizione bassa rispetto a quello della 890 Duke, così come avevamo notato per la futura naked. Le sospensioni sembrano le stesse della 890 Duke R, ma il forcellone è lo stesso intravisto sulla 990 Duke, come il telaietto, entrambi inediti. L’ergonomia non lascia spazio ai compromessi, e negli scatti dei colleghi americani si vede una triangolazione molto aggressiva, Gli stessi riportano che questo esemplare è stato visto girare insieme ad una Ducati Panigale V2, quindi sembra chiaro il riferimento alla tipologia di moto che KTM vuole plasmare, e soprattutto quale sarà l’avversaria da battere.

Quando arriva?

Difficile dirlo, ma a guardare gli scatti ci verrebbe da dire che il design della moto è ancora allo stato primordiale, quindi sarà difficile vederla nelle vetrine dei concessionari prima del 2024.

Articoli che potrebbero interessarti