Tu sei qui

Il circuito di Viterbo da oggi è 'Casa Leopard'

Il finanziere e costruttore Flavio Becca, proprietario del team italo-lussemburghese tre volte iridato in Moto3 pensa in grande in vista di uno sbarco in MotoGP

News: Il circuito di Viterbo da oggi è 'Casa Leopard'

Share


Il circuito di Vallelunga, l’autodromo più importante del centro sud potrebbe presto trovare un rivale nel circuito di Viterbo, recentemente acquistato per 2,5 milioni di Euro da Flavio Becca, proprietario e finanziatore del team Leopard.

Il finanziere e costruttore italo-lussemburghese, tre titoli iridati conquistati in Moto3 grazie all’abilità del responsabile tecnico Christian Lundberg, del team manager ex Ferrari Miodrag Kutur e della coppia responsabile delle sponsorizzazioni Sandro Quattrini e Massimo Vergini, ha infatti acquistato anche 10 ettari di terreno circostante e pensa in grande.

L’attuale pista, infatti, è di soli 1,3 Km, un kartodromo, ma Becca ne vuole fare un centro di eccellenza e costruire un circuito in grado di ospitare eventi quindi triplicarne la lunghezza.

L’obiettivo di medio tempo è trasformarla in ‘Casa Leopard’ e farne la sede di una Academy. Anche perché sono anni che Flavio Becca ha l’ambizione di portare la sua squadra in MotoGP. C’era stato un abboccamento con il team Gresini per l’acquisto di quote, ma non se ne è fatto nulla.

Attualmente posti liberi in MotoGP non ce ne sono, ma Becca è uomo di grandi ambizioni e sta monitorando alcune squadre, come l’ex team Petronas, oggi WithU-Yamaha, che ha solo un contratto annuale con Irta e Dorna.

Articoli che potrebbero interessarti