Tu sei qui

MotoGP, Joan Mir: "Non me ne frega nulla di chi mi critica senza sapere"

"Posso dormire sonni tranquilli perchè non avrei potuto fare di meglio. Ora saremo più forti, abbiamo capito quanto sia difficile vincere in MotoGP"

MotoGP: Joan Mir: "Non me ne frega nulla di chi mi critica senza sapere"

Share


Non me ne frega niente di chi mi critica”, Joan Mir non usa mezze parole per rispondere ai suoi detrattori. Il pilota spagnolo non ha avuto una stagione facile, era partito con il numero 1 sulla carena ma difenderlo si è rivelata un’impresa impossibile. La GSX-RR non si è rivelata all’altezza della concorrenza e Mir, pur dando del suo meglio, non è andato oltre al 3° posto in campionato e senza mai essere il lotta per il titolo.

Mi sono ammesso addosso una pressione enorme” ha ammesso ad AS, ma purtroppo i suoi sforzi non sono stati ripagati. Dall’altra parte, Joan è convinto di non avere niente di cui rimproverarsi.

Dormo bene perché non avrei potuto fare di meglio - ha garantito - Se qualcuno dice che è stata la peggiore difesa del titolo della storia, va bene così. Bisogna vivere la situazione nella sua interezza per capirla e sapere più cose prima di fare certi commenti. Non me ne frega niente di quella gente”.

Mir continua ad andare per la sua strada, con l’obiettivo di tornare a essere un pretendente per la corona. “Dopo quello che abbiamo passato, saremo più forti perché abbiamo imparato molto cose su quanto sia difficile vincere in MotoGP. Dobbiamo fare di più” il suo messaggio finale.

Articoli che potrebbero interessarti