Tu sei qui

Suzuki V-Strom 650: dalla Francia una special "da Dakar"

Un preparatore francese, Trail Découverte Concept, risponde ad Aprilia Tuareg e Yamaha Ténéré con una versione speciale della Suzuki V-Strom 650: la Dark Evo 2. Una "all terrain" senza limiti

Moto - News: Suzuki V-Strom 650: dalla Francia una special "da Dakar"

Share


La moda del momento? Enduro stradali, e se poi sono tassellate ed un po' "preparate" da off-road, allora si chiude il cerchio. Moto da bar? Beh, non proprio, visto che consentono di affrontare del fuoristrada senza aver paura di cadere sulla prima pietra o pozza di fango. Del resto, da ragazzi avevamo la Africa Twin, la Super Ténéré, oggi invece ci sono le varie Yamaha Ténéré 700 o Aprilia Tuareg 660. Gomme tassellate, taratura alle sospensioni, e via "a far danni". Se però la vostra moto non nasce con queste qualità, ed è una Suzuki V-Strom 650? C'è qualcuno che ci ha pensato, ed il risultato è estremamente interessante...

Suzuki V-strom 650 Dark Evo 2: la cattivona

La Suzuki V-Strom 650 non nasce certo per il fuoristrada. Il collettore di scarico basso, la poca luce a terra, un telaio e delle sospensioni dedicate al turismo. Ok, ci si può percorrere una strada bianca senza problemi, ma fin dove ci si può spingere? Tutto questo però, non significa che non ci si possa rivolgerere al mondo dell'aftermarket. La risposta arriva dal custom shop francese Trail Découverte Concept con la sua ultima creazione, la V-Strom 650 Dark Evo 2.

Grazie a diversi prodotti aftermarket di prima qualità ed una verniciatura nera, la V-Strom 650 è pronta per essere maltrattata anche in off-road. Un kit che sarà poi disponibile per i proprietari della moto giapponese. Oltre alla verniciatura nera, la bicilindrica vede un più fuoristradistico cerchio anteriore da 21 pollici, mentre al posteriore abbiamo un 18 pollici. I cerchi sono naturalmente a raggi, e montano dei pneumatici Metzeler Karoo Extreme. Le sospensioni, vedono un kit dedicato, che va a "rinforzare" la ciclistica, ed alza la moto di 5 cm. Naturalmente ora è prevista la regolazione del precarico, della compressione e dell'estensione per la forcella. L'ammortizzatore posteriore è invece stato sostituito con un'unità EMC pluriregolabile.

La nuova V-Strom, vanta poi un manubrio Pro Taper Suzuki Factory ed una sella Rally, ma non manca la protezione dagli urti by SW-Motech. Di quest'ultimo marchio, anche le pedane regolabili. Per ridurre il peso, la V-Strom 650 Dark Evo 2 vanta una leggera batteria agli ioni di litio. Esclusa la manodopera, il tutto viene 3.900 euro. A questo, dovrete solo aggiungere il biglietto della nave per andare in Marocco...

Articoli che potrebbero interessarti