Tu sei qui

Polini Unlimited Traction Control per Yamaha T-Max 530 e 560

Come disattivare il controllo di trazione? Da Polini, Unlimited Traction Control per Yamaha T-Max 530 e 560, e lo scooter torna senza controlli

Moto - Scooter: Polini Unlimited Traction Control per Yamaha T-Max 530 e 560

Share


Chi gareggia con uno Yamaha T-Max, sa di cosa parliamo, avere il Traction Control installato, quando si guida in pista, "taglia" le prestazioni, e nella guida al limite è il pilota che deve decidere cosa fare. Da Polini, noto preparatore italiano, arriva il Polini Traction Control per Yamaha T-Max 530 e 560, prodotto che è stato pensato per disattivare proprio il controllo di trazione ogni volta che si accende lo scooter, senza intervenire nel programma di settaggio dello scooter.

Il tuning si fa estremo

Questo perché quando lo scooter è equipaggiato con parti speciali che incrementano le prestazioni ed aumentano i giri del motore, esso si avvicina alla soglia d’innesto dell’assistenza originale e provoca il taglio della corrente con i relativi cali del motore. Grazie al Polini Traction Control per Yamaha T-Max è ora possibile escludere il controllo di trazione automaticamente all’accensione dello scooter, così da garantire prestazioni continue e regolari. La centralina è comunque predisposta di un tasto ON/OFF per attivare e disattivare il dispositivo e riportare subito lo scooter allo stato originale.

Come già accennato, la centralina Polini è stata progettata per essere utilizzata sia sul T-Max 530 (leggi qui il nostro test) che T-Max 560 (leggi qui il nostro Perché comprarla... e perché no). Il montaggio avviene senza tagliare cavi e senza modificare i cablaggi con la possibilità di ritornare alla configurazione originale. Il codice del prodotto è 171.0400, mentre il prezzo al pubblico è fissato in 159 euro più iva. Vi ricordiamo poi che Yamaha ha presentato il nuovo T-Max 2022 a Eicma 2021, maxi scooter giunto alla sua ottava generazione, aggiornato in diversi componenti. Ha una nuova strumentazione TFT 7 pollici connesso e diversi particolari rivisti, soprattutto a livello di estetica. Un mezzo all'apice della sua maturità tecnica che cercherà di confermare la sua leadership di mercato. 

Articoli che potrebbero interessarti