Tu sei qui

Suzuki Hayabusa 2022: arriva il "vestito bianco", ma solo in UK

Nuova colorazione per il Falco Pellegrino, la Pearl Brilliant White con finiture cromate e Metallic Matt Stellar Blue. Per ora però la nuova variante cromatica non arriverà sul mercato italiano

Moto - News: Suzuki Hayabusa 2022: arriva il "vestito bianco", ma solo in UK

Share


Nero ed oro oppure argento e rosso? Il solo colore "oro", dovrebbe portarvi, a titolo di indizio, ad una sola ed unica moto. Sì, proprio lei, la Suzuki Hayabusa! Sono queste due le tinte che hanno visto l'esordio del nuovo modello della "Gixxer" più mostruosa di tutte. Se però fino ad oggi, l'avete solo e soltanto "corteggiata" dalla vetrina del concessionario, beh, forse ora potrebbe essere il momento giusto di portarla sull'altare (il vostro box!).

Ogni sposa che si rispetti però, deve avere un vestito bianco, e sotto, una giarrettiera a contrasto. Eccovi serviti, arriva il vestito del colore giusto, il Pearl Brilliant White, i gioielli, con le rifiniture cromate, e la giarrettiera, di colore Metallic Matt Stellar Blue. Vi serve altro? Ora non avete più scuse...

Per ora, solo in UK

Fino ad ora vi è sembrato tutto facile, vero? Beh, sappiate che per ora questa colorazione è riservata all'UK, ma non è detto che non decidano di importarla anche da noi. Del resto, è di una eleganza incredibile. Se volete sapere come va la Suzuki Hayabusa, a questo link potete trovare la nostra prova.

La "Busa" è dunque veramente il top del top, con le sue 10 modalità di controllo della trazione sensibili all'angolo di inclinazione, l'ABS sensibile all'angolo di inclinazione, le tre modalità di alimentazione, il cambio rapido bidirezionale, il cruise control, il launch control e molto altro, tutto modificabile attraverso il Display TFT a colori. Con questa colorazione bianca la moto si fa ancora più particolare, non tanto per il bianco, ma quei ritocchi di blu nella parte posteriore, sotto il codone, o meglio, sotto il fanale, e tra la sella e la carrozzeria del codone. Tutto il resto, lo fa quel bombardone di motore da 1.340 cc quattro in linea, in grado di sviluppare 190,4 CV, particolare che rende questa moto un missile terra-terra. A questo link poi, trovate le moto più veloci del mondo, tra cui c'è anche la Busa!

Articoli che potrebbero interessarti