Tu sei qui

MotoGP, Ducati prova ad arrivare al cuore di Quartararo con una...Lamborghini

Il pilota francese ha confessato di essere in procinto di acquistare un SUV 4x4 italiano. E Lamborghini è di Audi come Ducati...

MotoGP: Ducati prova ad arrivare al cuore di Quartararo con una...Lamborghini

Share


Corrono in MotoGP ma per la vita di tutti i giorni preferiscono le auto. E’ la (triste) realtà dei campioni di motociclismo, alcuni dei quali - è il caso di Fabio Quartararo - non hanno nemmeno la patente per guidare la moto tutti i giorni.

Così non c’è da stupirsi se il neoiridato che già possiede una BMW M2 CS vinta l’abbonamento passato (ma girata al padre) ed una M5 CS, vinta quest’anno, stia pensando di farsi un regalo di Natale…speciale.

Ad Eicma, proprio nell’ultimo giorno, quello in cui ha rilasciato una serie di interviste, ‘El Diablo’ ha confessato di aver acquistato una macchina italiana. Una Ferrari? No, piuttosto un SUV. Identikit che porta alla Lamborghini Urus da 650 cv.

Ovviamente c’è chi ha subito pensato, visto che Lamborghini è nel Gruppo Audi, proprietario anche di Ducati, ad un modo di irretire il neotitolato pilota francese.

Del resto Fabio ha detto di aver iniziato, assieme al suo manager Eric Mahe (QUI la nostra intervista), a guardarsi attorno.

Ricordiamo anche che Mahe aveva provato a proporre Fabio alla Ducati che era rimasta piuttosto tiepida. Magari nel frattempo a Borgo Panigale hanno cambiato idea.

Del resto per vincere il mondiale che manca dal 2007, oltre a fare la miglior moto si può anche provare ad ingaggiare i migliori degli avversari ed al momento i nomi sono solo tre: Marc Marquez, Joan Mir e, appunto, Fabio Quartararo.

Articoli che potrebbero interessarti