Tu sei qui

SBK, Ciprietti rinnova con ZPM Racing e approda nel CIV SuperSport

Freschi vincitori della speciale classifica riservata alle sportive di media cilindrata all’interno del National Trophy, la prossima stagione Matteo Ciprietti e ZPM Racing passeranno al CIV SuperSport con la Panigale V2 959

SBK: Ciprietti rinnova con ZPM Racing e approda nel CIV SuperSport

Share


In attesa dell’imminente diramazione, la Federazione Motociclistica Italiana ha già deciso che il regolamento del CIV SuperSport 2022 ricalcherà alla perfezione quello della futura serie iridata. Con il Mondiale di categoria che aprirà le porte alle sportive di media cilindrata di nuova generazione (come avvenuto recentemente nel British SuperSport e National Trophy), la medesima cosa accadrà nel panorama nazionale. A tal proposito, in data odierna è stata ufficializzata la presenza in griglia della prima Ducati Panigale V2 959, la quale verrà condotta dal consolidato binomio formato da Matteo Ciprietti e ZPM Racing.

Ciprietti rinnova

Dai trascorsi nella Honda NSF 250 R Moto3, European Junior Cup e nel CEV Moto2, ultimamente aveva vissuto un periodo avaro di soddisfazioni. Sposata la causa di ZPM Racing per portare al debutto la bicilindrica di Borgo Panigale nel trofeo organizzato dal Motoclub Spoleto, quest’anno il Campione 2018 della Pirelli Cup 600 ha vissuto un’effettiva seconda giovinezza, trionfando nella speciale classifica riservata alle cosiddette “Big SuperSport”. Riscattatosi con pieno merito, oltretutto togliendosi qualche sassolino dalle scarpe (citando lui stesso dopo Vallelunga, QUI il pezzo), complice il ritorno alle origini del National Trophy (in cui potranno gareggiare solo le 600 quattro cilindri, oltre alle 1000), la scelta più congeniale non si trattava altroché del salto nel Campionato Italiano Velocità.

Un anno sulle spalle

Intanto che la squadra farà nuovamente affidamento sulle collaborazioni con marchi quali AP Racing, Brothers Moto Ducati e Desmo Market, in aggiunta tenendosi in serbo la possibilità di disputare qualche wild card nel Mondiale di categoria, per Matteo Ciprietti si tratterà di un rientro nel CIV SuperSport in seguito alle precedenti apparizioni sotto le insegne RM Racing e SGM Tecnic. Sebbene si tratti di una realtà differente, attraverso l’esperienza maturata nel corso del 2021, la volontà è senza mezzi termini quella di essere protagonisti: “Sono molto contento di questo rinnovo che fa ben sperare considerate le conoscenze accumulate questa stagione. Nel 2022 faremo un altro step in avanti partecipando al CIV e ad alcune wild card nel mondiale Supersport. L’obbiettivo è lavorare fin da subito per arrivare pronti alla prima gara. Un grazie al team ZPM Racing per la fiducia”, ha detto l’abruzzese.

Photo credit: daniguazzetti.com

Articoli che potrebbero interessarti