Tu sei qui

La MotoGP sbarca su Amazon: arriva una serie sulla scia di Drive to survive

Arriverà nel 2022 e sarà caratterizzata da otto episodi in cui verranno mostrate scene inedite ed un modo di raccontare il paddock forse simile alla celebre serie 'sorella' a quattro ruote presente su Netflix

MotoGP: La MotoGP sbarca su Amazon: arriva una serie sulla scia di Drive to survive

Share


La notizia era nell'aria da diversi mesi ed oggi è arrivata l'ufficializzazione della cosa: la MotoGP avrà una serie che sarà disponibile su Amazon e che racconterà il paddock come mai fatto in precedenza. Uno schema che richiama parecchio da vicino la formula vincente che ha dato vita alla celebre serie sulla Formula 1 intitolata Drive to Survive e distribuita da Netflix. 

Sarà articolata attraverso otto episodi della durata di 50 minuti e racconterà nel dettaglio la stagione 2021 attraverso immagini ed interviste esclusive raccolte quest'anno. Si parlerà ovviamente di Valentino Rossi e della sua ultima stagione in MotoGP, come pure di Marc Marquez e del suo ritorno in sella dopo l'incidente di Jerez, per poi focalizzare l'attenzione su chi il mondiale se l'è giocato in pista, ovvero Pecco Bagnaia e Fabio Quartararo.

Plausibilmente ogni episodio sarà incentrato su uno o più personaggi ed onestamente sarebbe bello trovare la stessa caratterizzazione informale che ha reso famosa la serie gemella a quattro ruote, in grado di mostrare un volto diverso del massimo campionato automobilistico ed anche mettere sotto una luce diversa i singoli episodi di ogni stagione di gare. La serie sarà realizzata da The Mediapro Studio in strettissima collaborazione con Dorna e sarà disponibile agli abbonati di Amazon Prime Video in 150 paesi del mondo. 

La MotoGP è uno sport impegnativo e impressionante - le parole di Barry Furlong, VP Prime Video EU - con tifosi in tutto il mondo e siamo sicuri che questa nuova produzione esclusiva di Amazon non deluderà i fan. Siamo lieti di continuare la collaborazione tra THE MEDIAPRO STUDIO e Prime Video per creare contenuti di qualità con stelle dello sport globale".

Gli fa eco Laura Fernández Espeso, CEO di The Mediapro studio: "La collaborazione con Dorna e il supporto di Amazon Prime Video sono stati decisivi per il lancio di questa serie. Crediamo che piacerà non solo agli appassionati di motociclismo, ma a tutti gli spettatori interessati a una bella storia, in questo caso di trionfo e sacrificio sia in termini sportivi che personali, che siamo in grado di mostrare grazie all'accesso unico che, per la prima volta, i protagonisti del campionato hanno dato al nostro team di produzione".

Grande soddisfazione anche per Dorna, che attraverso questa collaborazione aumenterà la diffusione di questo splendido sport, mostrando tutto quello che le telecamere non sono in grado di fare durante un fine settimana di gara. 
 
"La stretta collaborazione tra tutte le parti, e questo progetto con Mediapro e Prime Video, ci garantisce che sarà un successo - ha affermato Manel Arroyo, Chief Commercial Officer di Dorna Sports - durante questa intensa stagione, che si è conclusa a Valencia, il lavoro tra Dorna e THE MEDIAPRO STUDIO è stato costante, con l'idea di estrarre i momenti migliori di ogni Gran Premio della stagione. L'aiuto dei sei produttori, delle squadre e dei piloti ci aiuterà a vedere e godere di tante cose che, fino ad ora, sono rimaste a porte chiuse, creando un prodotto che sarà all'altezza dell'impressionante qualità ed esperienza delle loro precedenti produzioni e documentari".

Articoli che potrebbero interessarti