Tu sei qui

Eicma 2021 - Yamaha R6 RACE e R6 GYTR 2022: supersportive al loro massimo

Ad Eicma 2021 non mancano le nuove Yamaha R6 RACE e R6 GYTR my2022, le supersportive dedicate al 100% alla pista

Moto - News: Eicma 2021 - Yamaha R6 RACE e R6 GYTR 2022: supersportive al loro massimo

Share


Sappiamo benissimo che l'impegno totale di Yamaha nelle competizioni è al massimo livello. Nel corso della sua storia Yamaha ha continuato a dedicare energie e risorse alle competizioni a sostegno dei piloti appassionati del circuito di tutto il mondo, dalle serie bLU cRU ai campionati del mondo, e i vantaggi di questa filosofia sono visibili nelle ultime moto Supersport della R-Series. Oltre a gestire i propri team di gara, Yamaha vanta una lunga storia nella promozione degli interessi delle serie supersport nazionali e internazionali, oltre a sostenere piloti e team in WorldSSP. Questo supporto ufficiale è stato ancora una volta premiato con la vittoria di Dominique Aegerter nel Campionato WorldSSP 2021 insieme al suo Ten Kate Yamaha WorldSSP Supported Team Yamaha R6, il quinto anno consecutivo in cui un motore Yamaha ha vinto questo prestigioso titolo, dominando la serie da quando la nuova R6 è stata introdotta nel 2017. Per il 2022 la Casa dei Tre Diapason continuerà il suo impegno totale a supporto dei piloti e dei team supersport di ogni livello, con la produzione della R6 RACE e della R6 GYTR, due esclusive moto da pista con prestazioni leader della categoria.

Yamaha R6 RACE: solo per il mondo R/World

Le sue specifiche puramente da competizione comprendono un motore da 599 cc ad alte prestazioni con pistoni forgiati leggeri, valvole in titanio e un rapporto di compressione 13,1:1, con il suo sistema Yamaha Chip-Controlled Intake (YCC-I) e Yamaha Chip Controlled Throttle (YCC-T), nonché la frizione antisaltellamento, la trasmissione a sei rapporti e il cambio elettronico che consente innesti perfetti delle marce superiori, la R6 è concepita per sbaragliare la concorrenza. Il compatto telaio Deltabox in alluminio è dotato di un telaietto posteriore in magnesio e di un serbatoio carburante in alluminio, nonché della forcella anteriore di tipo R1 regolabile KYB da 43 mm con specifiche di alta qualità e di un ammortizzatore posteriore KYB regolabile che garantiscono una guida precisa e traiettorie nette in curva. Le pinze freno anteriori a montaggio radiale con freni a disco da 320 mm offrono un'eccezionale potenza di frenata e contribuiscono in modo determinante a ridurre i tempi sul giro. La R6 RACE sarà disponibile nel colore Tech Black con forcella dorata per il 2022, e sarà fornita con un assetto predisposto per la gara grazie alla rimozione di componenti da strada non essenziali in pista. Le consegne inizieranno a partire da febbraio 2022.

Yamaha R6 GYTR: la supersportiva completa

Per offrire un prodotto con prestazioni ai massimi livelli, la nuova R6 GYTR sarà disponibile per il 2022, esclusivamente presso i GYTR PRO SHOP. Progettata per un'ampia selezione di clienti, dai piloti che amano trascorrere una giornata in pista ai piloti professionisti, la R6 GYTR è anche la scelta ovvia per i concorrenti più esigenti che vogliono innalzare ulteriormente il livello di prestazioni della moto montando motori, sospensioni o altri componenti della gamma GYTR. R6 GYTR è equipaggiata con una vasta gamma di componenti GYTR (Genuine Yamaha Technology Racing) ad alte prestazioni, tra cui una centralina Superstock programmabile con un'interfaccia con cavo che consente al pilota di ottimizzare le prestazioni del motore, oltre al cablaggio da corsa.

Il sistema di scarico da corsa Akrapovic in titanio produce un massimo di 100Db e le piastre di bloccaggio dell'AIS (Air Intake System, sistema di aspirazione) in dotazione consentono la rimozione di vari tubi flessibili e canister. È dotata di pignone catena e corona da 520, nonché tubi freni in acciaio. L'emulatore ABS GYTR consente lo smontaggio della pompa ABS per un'ulteriore riduzione del peso. La sella da corsa GYTR e i set da gara completamente regolabili offrono la posizione da gara ideale mentre il cambio può anche essere invertito. Per avviare il motore, basta premere il pulsante di avviamento/arresto e lo speciale tappo carburante GYTR offre un sistema senza chiave. 

La R6 GYTR è dotata di leggera carena in fibra di vetro rinforzata in carbonio con base un primer bianco per consentire ai piloti e al team di applicare i colori di gara e i loghi. Sono montate altre parti richieste da FIM, quali la protezione della leva del freno anteriore e la protezione della corona posteriore. Per garantire che questo modello da gara soddisfi le aspettative e le preferenze dei clienti, la gamma GYTR prevede ulteriori aggiornamenti dell'allestimento. I dettagli completi sono disponibili su questo sito.

Articoli che potrebbero interessarti