Tu sei qui

MotoGP, Mir il migliore nel warm up di Valencia: Nakagami 2°, Rins 3° su Bagnaia

Il campione 2020 regala l'ultima sessione di libere alla Suzuki, con Nakagami che tiene alto l'onore di Honda. Rins conferma la competitività della GSX-RR. Rossi 16° nel suo ultimo warm up

MotoGP: Mir il migliore nel warm up di Valencia: Nakagami 2°, Rins 3° su Bagnaia

Share


10:05 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Warm Up di Valencia MotoGP, grazie per averla seguita con noi. Appuntamento alle 14:00 per la cronaca del Gran Premio rigorosamente in diretta. Stay Tuned!

10:01 - Bandiera a scacchi sul warm up di Valencia, il miglior tempo lo segna Joan Mir davanti a Nakagami e Rins. Ecco la classifica

9:59 - Bagnaia sale al 5° posto in classifica, davanti a Quartararo. Luca Marini sta soffrendo ed è ultimo al momento, quando sventola la bandiera a scacchi a Valencia. 

9:58 - Fa un bel salto in avanti Enea Bastianini, che si prende il sesto tempo. In gara dovrà dare vita ad una rimonta memorabile per sperare di battere Jorge Martìn nella lotta per il titolo di rookie of the year. 

9:56 - Rins raggiunge Mir al top. Due Suzuki davanti a tutti quando mancano meno di tre minuti alla bandiera a scacchi. La GSX-RR è in gran forma a Valencia ed entrambi saranno da tenere sotto stretta osservazione in gara. 

9:55 - Tutti i piloti oggi dovrebbero utilizzare una dura all'anteriore ed una media al posteriore. Non dovrebbero esserci sorprese in griglia. 

9:54 - Aprilia in pista con la grafica RED, utilizzata ogni anno a Valencia per sostenere l'iniziativa di Bono degli U2. Vinales in questo momentp è 4° ed autore di un ottimo riferimento.

9:51 - Entra in pista anche Jorge Martìn, che oggi scatterà in pole e fino a questo momento era rimasto fermi ai box. Bel salto in avanti di Binder in classifica, adesso 4° con la sua KTM

9:50 - Mir lima ulteriormente il proprio riferimento, questa la classifica quanto mancano 10 minuti alla bandiera a scacchi

9:48 - Iker Lecuona avanza in classifica e si piazza alle spalle di Mir. Ci sono voci insistenti dal paddock che lo vedrebbero candidato al ruolo di tester aggiunto per Honda a Jerez, in virtù dell'assenza di Marc Marquez ed anche dei problemi fisici di Pol Espargarò, vittima di una bruttissima caduta ieri che l'ha lasciato dolorante al punto di dover saltare questa gara. 

9:47 - Zarco sale al secondo posto in classifica, mentre Valentino Rossi è ottavo. Quartararo attualmente è nono e conferma di non essere in grandissima forma. 

9:46 - Mir intanto si prende il miglior tempo davanti a Dovizioso e Morbidelli in questi primi minuti del warm up di Valencia. 

9:44 - Ricordiamo che oggi Pol Espargarò è stato dichiarato unfit. Non ci sarà dunque nessuna Honda del Team Repsol HRC in pista oggi. Un brutto modo per chiudere la stagione. 

9:41 - Inizia l'azione in pista, semaforo verde in pitlane, scatta il warm up di Valencia.

9:40 - Morbidelli invece utilizzerà la grafica flower. 

9:39 - Bagnaia utilizzerà il casco CHE SPETTACOLO di Rossi! 

9:35 - Non correrà Joe Roberts oggi, dichiarato unfit. Sembra che la placca utilizzata per fissare la clavicola operata si sia leggermente spostata, rendendo impossibile la partecipazione alla gara per il pilota americano. 

ORE 9:32 - Bandiera a scacchi anche sul Warm Up Moto2, con Augusto Fernandez che chiude davanti a Schrotter e Fabio Di Giannantonio. 14° tempo per il poleman Simone Corsi. Bella l'iniziativa dei piloti della VR46 Academy, che oggi correranno tutti indossando i caschi della carriera di Valentino Rossi. 

ORE 9:07 - Appena termimato il warm up della Moto3, con il campione Acosta che si è preso il miglior tempo davanti a Oncu e Nepa. Questa la classifica.

Tutto pronto a Valencia per il Warm Up dell'ultima tappa della stagione 2021, con la Ducati che si gode una qualifica da sogno e spera di confermare questo risultato in gara. Jorge Martìn è stato il migliore, ma sono ben quattro le Desmosedici in top five. Bagnaia potrebbe confermarsi l'uomo da battere come è stato nella seconda fase della stagione, mentre Miller spera di trovare il guizzo che gli ha regalato le vittorie di Jerez e Le Mans. 

Questa sessione sarà l'ultima chance per Fabio Quartararo per trovare la quadra in un fine settimana fino a questo momento parzialmente deludente. Il campione del mondo appena incoronato sembra aver perso smalto dopo Misano, ma chiudere una stagione in ogni caso trionfale con una gara sottotono non depone bene neanche in vista del 2022. Restando in casa Yamaha, c'è poi da tenere d'occhio Valentino Rossi, che scatterà decimo nell'ultima gara della sua immensa carriera e spera di poter restare al vertice anche in gara. 

Anche Enea Bastianini ha un compito molto arduo, perché la lotta per il titolo di rookie of the year è ancora in ballo, ma il suo rivale Martìn scatterà anni luce più avanti in griglia. Enea non è nuovo a recuperi fenomenali in gara, ma senza dubbio a Valencia è apparso in difficoltà come non mai in questa stagione. 

La nostra cronaca LIVE del Warm Up scatterà alle 9:40, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza del Gran Premio

 

Articoli che potrebbero interessarti