Tu sei qui

MotoGP, Espargarò fa volare l'Aprilia a Valencia: 1° in FP3, Rossi eroico in Q2

Aleix riesce a riportare la RS-GP davanti a tutti, con Miller e Morbidelli alle sue spalle. Quarto Bagnaia, che offre la scia a Valentino che centra la top ten e si giocherà la Q2

MotoGP: Espargarò fa volare l'Aprilia a Valencia: 1° in FP3, Rossi eroico in Q2

Share


10:49 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP a Valencia, grazie per averla seguita con noi. Appuntamento alle 14:10 per la seconda LIVE di giornata con la diretta della Q1, Stay Tuned!

10:45 - Aleix Espargarò è riuscito a restituire il sorriso agli uomini Aprilia in questa FP3 di Valencia, proiettando la RS-GP davanti a tutti. Miller si conferma in gran forma staccando il secondo tempo davanti ad un rinvigorito Morbidelli, mentre Bagnaia apre la seconda fila virtuale con il 4° tempo. 

Pecco ha offerto la propria scia a Rossi nell'ultimo tentativo ed il Dottore è stato perfetto nello sfruttare l'occasione, chiudendo la sua ultima FP3 in 10a posizione ed entrando dunque in Q2 per l'ultima qualifica della sua carriera. Un risultato inatteso e di certo emozionante. 

Quinto tempo per Jorge Martìn, davanti a Mir e Nakagami. Zarco precede Quartararo con l'8° e 9° posto. Ma in questo momento l'attenzione del paddock è tutta per le condizioni di Pol Espargarò, vittima di un bruttissimo high side in curva 13. Lo spagnolo è attualmente al centro medico, in attesa di avere notizie ufficiali sulle sue condizioni fisiche. 

10:41 - Aleix Espargarò chiude davanti a tutti la FP3, ma probabilmente la notizia del giorno è l'accesso diretto di Valentino Rossi alla Q2. Nella sua ultima gara, potrà giocarsi un posto nelle prime 4 file. 

10:40 - Passo in avanti per Vinales, che segna il 14° tempo ad appena 4 decimi. Aprilia in forma finalmente. Nessuno sembra poter strappare il miglior tempo ad Aleix Espargarò. 

10:39 - Cade Lecuona, mentre Bagnaia si migliora ed è 5°. Rossi non riesce a migliorarsi, pur restando in scia a Pecco. Sventola la bandiera a scacchi, ma diversi piloti si stanno migliorando e la classifica potrebbe cambiare ancora. 

10:38 - Rossi sfrutta al meglio il gancio di Bagnaia e segna l'ottavo tempo, che poi scala al 9°. Per adesso è in Q2. Aleix Espargarò intanto piazza l'Aprilia davanti a tutti.

10:36 - Quartararo intanto aggancia il 9° tempo e resta in Q2 al momento, ma di certo non è il Fabio che siamo abituati a vedere al sabato. Nakagami intanto prende il terzo tempo. 

10:35 - Bruttissimo il volo di Pol Espargarò.

10:34 - Morbidelli segna il secondo tempo alle spalle di Miller. Intanto Bagnaia rientra in pista con doppia gomma nuova per l'assalto finale al cronometro. Rossi entra in pista al gancio di Pecco, potrebbe sfruttarne la scia per segnare un buon tempo. 

10:33 - Morbidelli casco rosso al secondo settore. Il pilota Yamaha sembra più incisivo di ieri e dovrebbe riuscire a garantirsi l'accesso alla Q2. 

10:32 - Pol Espargarò è al centro medico, trasportato con l'ambulanza. Intanto Bagnaia si prende il secondo tempo, due Ducati davanti a tutti. Anche Marini in top ten, con il 9° tempo. 

10:31 - Cambia la classifica con Miller che risponde a Mir e si prende il miglior tempo. Rossi si migliora ed è 12°, questa la situazione quando mancano 10 minuti al termine.

10:29 - Mir intanto segna il miglior tempo, battendo anche il riferimento di ieri di Miller. Jack sta però girando bene segnando dei caschi rossi. Anche Marini veloce nel secondo settore. 

10:28 - La moto viene portata via, non è necessaria la bandiera rossa. Attendiamo informazioni su Pol che viene portato via in barella. 

10:27 - Caduta per Pol Espargarò alla 13, un punto molto veloce. Il pilota sembra sofferente, intervengono i medici. 

10:25 - Bellissimo balzo anche per Morbidelli, che strappa il terzo tempo della sessione ed entra anche in Q2 al momento. Mancano circa 13 minuti alla bandiera a scacchi della FP3, tra poco inizierà la vera e propria caccia al tempo. 

10:23 - Grande salto in avanti per Binder, che segna il 4° tempo. La KTM ha deciso di tornare al telaio usato dal Mugello, la Casa austriaca sta cercando di tornare sui livelli mostrati nel 2020, una stagione che ha regalato 3 vittorie agli uomini di Mattighofen.

10:22 - Sta spingendo Martìn, che si sta giocando il titolo di rookie of the year con Bastianini a Valencia. Per adesso Enea è ancora lontano.

10:20 - Questa la classifica adesso, con Quartararo che sembra ancora in difficoltà. Il francese non riesce ad offrire le prestazioni attese da tutti.

10:18 - Timido passo in avanti per Valentino Rossi, che segna il 18° tempo ma resta lontano circa un secondo dai riferimenti migliori. Aleix Espargarò intanto abbatte il muro del 1'31 e si prende il terzo tempo nella combinata. Finalmente l'Aprilia ha ritrovato la strada che appariva persa!

10:15 - Sta cercando di migliorare Marini, che dopo aver segnato tre ottimi settori, sbaglia nel terzo e mortifica un buon tentativo che gli avrebbe fatto scalare la classifica. 

10:12 - Pol Espargarò segna il secondo tempo e si piazza in coda al fratello in classifica. Lo spagnolo sta interpretando sempre meglio la Honda e la sua crescita in questa fase della stagione è palese e tutto sommato anche confortante per Honda in vista di un inverno di test 2022 che potrebbe iniziare senza Marquez in pista. 

10:10 - Le immagini del rientro ai box di Zarco con il fumo sprogionato dalla sua moto

10:09 - Si piazza al secondo posto Nakagami, che già ieri si era mostrato molto competitivo con la Honda. Il giapponese aveva sfiorato il podio nel 2020 qui, prima di cadere in un attacco a Pol Espargarò, all'epoca in sella alla KTM.

10:07 - Qualche problema sulla Ducati di Johann Zarco, che rientra al box con la Desmosedici che sembra sprigionare del fumo eccessivo dalla zona del terminale di scarico.

10:04 - Si migliora ulteriormente Aleix, che ferma il cronometro in 1'31'407, un tempo che inizia a essere molto interessante e che lo piazza già in Q2. La pista è decisamente più veloce di ieri.

10:02 - Risponde all'appello Aleix Espargarò, che piazza la sua Aprilia davanti a tutti!

9:59 - Tutti caschi rossi in pista, la classifica sta prendendo forma in questa prima fase della FP1. Ieri una delusione è forse arrivata dall'Aprilia, in difficoltà con entrambi i piloti, la speranza è di rivedere oggi la RS-GP in top ten. 

9:57 - Al pronti via è Mir il migliore, anche se i tempi sono ovviamente lontani ancora da quelli che ci si aspetta di vedere oggi

9:56 - Il sole splende sul tracciato, finalmente le condizioni meteo sono perfette ed i piloti potranno dedicarsi solo alla sfida al cronometro. 

ORE 9:55 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP3 a Valencia, il semaforo è verde in fondo alla pitlane, piloti subito in pista.

Il Ricardo Tormo di Valencia è pronto ad ospitare la FP3 MotoGP, che come sempre sarà decisiva per guadagnarsi l'accesso diretto alla Q2 ed evitare la sempre difficile Q1. Ieri Ducati ha piazzato Miller e Bagnaia in prima fila virtuale, con Pol Espargarò in grado di incunearsi tra loro in seconda posizione regalando almeno un sorriso ad Honda, che qui ovviamente soffre per la mancanza in pista di Marc Marquez. 

I tre hanno chiuso la sessione con un distacco inferiore ai 7 centesimi, segno del grande equilibrio in pista ed anche dei passi in avanti fatti da Ducati con la moto 2021 su un tracciato come quello spagnolo. La riprova è rappresentata dalle difficoltà della coppia Bastianini & Marini. I due dispongono di una specifica diversa della Desmosedici e si sono ritrovati relegati in 19a e 20a posizione ieri, mentre i Pramac sono entrambi in top ten. 

Chi dovrà fare un bel balzo in avanti oggi sono i due ufficiali Yamaha, con Quartararo che ha chiuso 11° e Morbidelli 13°. L'unico pilota in sella alla M1 a chiudere in top ten è stato Dovizioso, finalmente autore di un ottimo venerdì chiuso in 9a posizione. Valentino Rossi invece è apparso in difficoltà, segnando il 21° ed ultimo tempo ed oggi dovrà davvero fare il massimo per cercare di centrare la Q2 nell'ultima gara della sua carriera.

La nostra cronaca LIVE della FP3 scatterà alle 10:00, Stay Tuned!

Questa la classifica combinata di FP1 e FP2:

Articoli che potrebbero interessarti