Tu sei qui

MotoGP, Miller chiude in testa il venerdì di Valencia, sua la FP2: Bagnaia 3°, Rossi ultimo

Ducati piazza due moto in prima fila, mentre Pol Espargarò segna il secondo tempo e poi cade. Dovizioso ottimo 9°, mentre Quartararo chiude 11° ed al momento in Q1

MotoGP: Miller chiude in testa il venerdì di Valencia, sua la FP2: Bagnaia 3°, Rossi ultimo

Share


15:05 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP di Valencia, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti e non dimenticate l'appuntamento con il nostro Bar Sport di stasera. Stay Tuned!

15:00 - Il venerdì di Valencia si chiude con Jack Miller autore del miglior tempo della giornata. Nel pomeriggio la pista asciutta ha ovviamente stravolto la classifica, con la prima fila virtuale completata da Pol Espargarò e Pecco Bagnaia. La Ducati di certo non teme più il Ricardo Tormo come in passato, la Desmosedici è competitiva anche qui. 

Seconda fila virtuale per Alex Rins davanti a Jorge Martìn e Taka Nakagami, che piazzando la seconda Honda in top six conferma l'ottimo stato di forma della RCV qui. Settimo tempo per Joan Mir davanti alla prima KTM in classifica, che è quella di Brad Binder. Grande giornata per Andrea Dovizioso, che finalmente si schioda dal fondo della classifica e centra il 9° tempo ed il passaggio provvisorio al Q2. Chiude la top ten e la lista dei qualificati al momento Johann Zarco. 

Fuori da questa lista con una certa sorpresa Fabio Quartararo, 11° davanti ad Aleix Espargarò e Franco Morbidelli, mentre è relegato all'ultima posizione Valentino Rossi, che stamattina quasi non aveva girato mentre oggi è rimasto staccato di 1,3 secondi dai primi.

14:56 - Jack Miller chiude davanti a tutti! Miglior tempo per l'australiano in FP2 davanti a Pol Espargarò e Pecco Bagnaia. Questa la classifica

14:54 - Miller segna il miglior tempo, scavalcando Pol Espargarò e Bagnaia. Rins 4°, tra poco la classifica finale con Morbidelli che sta tentando di migliorare. Cade Pol Espargarò. 

14:53 - Bagnaia risponde ad Espargarò subito e si riprende la vetta della classifica davanti a Pol e Miller, che stanno facendo l'ultimo assalto al cronometro. Binder intanto 7° davanti a Quartararo. 

14:52 - Arriva Bagnaia e si prende la prima posizione davanti a Miller e Rins. Alex Marquez si inserisce al 4° posto, ma poi arriva Pol Espargarò sul traguardo e segna il miglior tempo!!!

14:51 - Bellissimo passo in avanti di Dovizioso, che si piazza al secondo posto! Rins intanto migliora e si conferma 3°. Valentino Rossi nei 10!

14:48 - Jack ci riesce e ferma il cronometro in 1'31'4 strappando la migliore prestazione a Morbidelli. Tutti in pista su gomme morbide, pioggia di caschi rossi. Rins scala fino al 3° posto, classifica fluida. 

14:46 - Miller segna dei caschi rossi nei primi settori e si prepara a strappare il miglior tempo a Morbidelli. 

14:44 - Momento di pausa in pista, i piloti stanno preparando la fase finale cambiando le gomme. Saranno pochi minuti molto intensi, perché il rischio è che domani piova. Sarà fondamentale entrare in Q2 già a partire da questa FP2. 

14:42 - Mancano poco più di dieci minuti al termine della FP2, questa la classifica. Tra poco ci sarà il momento dei time attack e vdremo davvero quali possano essere i valori in campo. 

14:40 - Sta finalmente andando abbastanza bene Andrea Dovizioso, che si affaccia in top ten con la sua Yamaha. Il Dovi sta faticando parecchio a prendere confidenza con la moto di Iwata, ma qui a Valencia sembra vivere una situazione diversa. 

14:39 - Bello slow motion di Rossi!

14:38 - Cade anche Iker Lecuona, che però riesce a risalire da solo in sella e lascia la moto accesa per poter tornare ai box. Passo avanti per Jack Miller, che si piazza in seconda posizione davanti a Nakagami. La Honda sta andando molto bene in questa fase, Pol Espargarò è 4° davanti a Bagnaia. 

14:37 - Nessuna conseguenza per fortuna per Enea, che sta bene ed è solo incappato in una chiusura di anteriore. 

14:36 - Questa è la classifica quando mancano 20 minuti al termine della sessione, Morbidelli sempre leader davanti a Morbidelli. Cade intanto Bastianini

14:33 - Tardozzi ai microfono di SKY: "Sarebbe bello avere Bagnaia veloce qui. Ma devo dire che secondo me questo è un Bagnaia diverso rispetto al passato ed anche la moto è cresciuta. Valencia è sempre stata il nostro tallone d'Achille, ma adesso non è più uno spauracchio, ma una pista come le altre. Quando ho visto le moto di Rossi, ho pensato che fosse un peccato che ci fosse anche una Ducati, ma erano altri tempi, un'altra storia. Lui è stato con noi in un momento storico difficile e questo ci dispiace molto". 

14:32 - Bella prestazione per Morbidelli, che si piazza davanti a tutti mostrando segni di altri progressi. Intanto le Honda stanno andando forte, con Pol Espargarò 4° davanti a Nakagami e Alex Marquez. 

14:30 - Rins si avvicina intanto a Bagnaia in classifica, ma resta a 12 millesimi. Il pilota Ducati resta il riferimento, in questa fase della stagione sembra davvero imbattibile. 

14:29 - Sempre Biaggi: "Quando provai la prima volta la 500 rimasi male, perché a Phillip Island quando mettevo la 5a e 6a marcia, la moto si impennava in sesta. Una sensazione che non ho mai del tutto superato, era uno shock la differenza di potenza con la 250. Poi guidandola, io ho avuto la fortuna di trovarmi bene da subito. Mi sembrava di guidare una 250 con più cavalli. Era anche merito delle Michelin, mi sono trovato subito bene e mi sento fortunato per questo". 

14:26 - Biaggi ai microfoni di SKY: "Sono stati anni indimenticabili quelli della lotta con Rossi, di certo una parte romantica. Adesso è cambiato tutto, ma rivedendo quelle moto sono parti della storia che per me è stata fantastica. Non dobbiamo dire noi che le 2 tempi erano più difficili. I risultati parlano da soli, pochi potevano primeggiare con quelle moto. Quando iniziai a correre, ricordo che vedevo i piloti della 500 che spesso giravano per i box con gessi ovunque. E questo non sava la voglia e lo slancio per salire di categorie, chi lo faceva era quasi un eroe. Non era così invitante". 

14:23 - Mancano circa 30 minuti alla bandiera a scacchi, questa la classifica attuale

14:21 - Le immagini della caduta di Quartararo, che per fortuna è già pronto a scendere in pista con la seconda moto. 

14:20 - Bagnaia segna il miglio tempo fermando il cronometro in 1'32'3. Secondo tempo per Pol Espargarò davanti a Morbidelli. Nel secondo tentativo Bagnaia migliora ancora nei primi settori. 

14:17 - Nessuna conseguenza per Quartararo, che sta già tornando a i box e non perderà troppo tempo prima di tornare in pista. Il francese riesce anche ad accendere la sua M1 riportandola ai box. 

14:15 - Morbidelli risponde e si piazza davanti a tutti, mentre Quartararo commette un errore e cade.

14:13 - Tempi immediatamente diversi rispetto a quelli di stamattina. Pol Espargarò si piazza subito in cima alla classifica fermando il cronometro in 1'34'5, parecchio migliore di quello segnato in mattinata da Lecuona. La pista non è perfetta, ma sembra già molto veloce. 

14:12 - Valentino Rossi subito in pista, stamattina non ha segnato alcun passaggio completo cronometrato. Non voleva rischiare in condizioni assolutamente pericolose.

14:11 - Semaforo verde, scatta la sessione di libere a Valencia e quasi tutti i piloti scendono subito in pista per evitare il rischio che possa piovere entro la prossima ora

14:10 - Le immagini in slow motion di questa mattina fanno capire perfettamente le condizioni in cui hanno girato i piloti in FP1. Oggi la situazione sarà completamente diversa. 

ORE 14:05 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP a Valencia. Pista ancora leggermente bagnata, ma le condizioni sono decisamente migliori di questa mattina ed i tempi sono destinati a crollare. Sarà lotta dura per conquistare un posto momentaneo in Q2, visto il rischio che domani possa piovere di nuovo in modo intenso. Tribune invase da tifosi che sono venuti qui per salutare il proprio beniamino in pista per la sua ultima gara.

La pioggia è una presenza costante a Valencia verso metà novembre ed anche in questo 2021 ha fatto capolino sul Ricardo Tormo. La prima sessione di libere è stata pesantemente condizionata dalle condizioni meteo, con diverse cadute anche di top rider. Sono finiti a terra sia Miller che Bagnaia, che almeno sono riusciti ad ottenere un ottimo riferimento cronometrico prima di cadere, ma il migliore è stato Iker Lecuona, pronto a sbarcare in SBK nel 2022. 

Tanti piloti hanno scelto di non rischiare, anche perché secondo le previsioni meteo, le condizioni dovrebbero migliorare da qui a domenica. Uno che ha decisamente scelto di non prendersi rischi è stato Valentino Rossi, che ha chiuso la sessione solo con alcuni in e out dal box senza avere neanche un giro cronometrato. Valentino ha probabilmente scelto di evitare qualsiasi situazione inutilmente pericolosa. La priorità a Valencia è correre la gara e portarla a termine per salutare degnamente il suo immenso popolo di tifosi. 

La nostra cronaca LIVE della FP2 scatterà alle 14:00, Stay Tuned!

Questa la classifica della FP1 MotoGP a Valencia:

Articoli che potrebbero interessarti