Tu sei qui

Kawasaki Z400RS 2022: la saga delle Retro Sport continua

Nuove indiscrezioni da Akashi danno per certo l'arrivo di una nuova modern classic, questa volta su base Z400, per allargare la famiglia delle Retro Sport. Ecco come potrebbe essere

Moto - News: Kawasaki Z400RS 2022: la saga delle Retro Sport continua

Share


Cosa ne direste di una Kawasaki Z400 RS? Insomma dopo aver visto l'ammiraglia Z900 RS prima e la nuovissima Z650 RS dopo, una versione "entry level", non sarebbe niente male. I colleghi di Young Machine si sono subito messi all'opera, e forse hanno scovato qualcosa su una classic in chiave moderna con una cilindrata (e di conseguenza un prezzo) accessibile ai più. E' la moda del momento, quello delle naked in stile retrò, quindi perché non provare ad offrire anche cilindrate più piccine. Sappiamo che Kawasaki presenterà parecchie nuove moto per il 2022, e la versione da 400 cc potrebbe essere qualcosa di interessante.

"Retrovolution", ed altre novità

Kawasaki ha introdotto l'idea di "Retrovolution", ovvero una evoluzione che coinvolgesse il "retrò". In sostanza, moto con tecnologia nuova e linee che si rifanno al passato. Quella che vedete in cover, così come la foto qui sopra, sono come detto state proposte da Young Machine, rivista che, quando si tratta di infomrazioni sulle moto Giapponesi, ha decisamente un marcia in più. Ingrandendo la foto, si riesce a scorgere la scritta Z400 RS, quindi un arrivo di una cilindrata più piccina potrebbe anche essere reale. Vero o non vero, si tratterebbe di un motore bicilindrico parallelo, che potrebbe sviluppare sui 45 cavalli, stessa potenza che troviamo sulla naked Z400 e sulla supersportiva Ninja 400. La rivista parla di un arrivo per il 2022, più probabilmente verso la fine dell'anno, quasi a cavallo del 2023.

In ogni caso bisognerà attendere. Non sappiamo ancora ci sia nei programmi della Casa di Akashi, ma voci parlano di una imponente presentazione di modelli per il 2022. Ancora qualche giorno e ne sapremo sicuramente molto di più. Siamo sicuri che però una Kawasaki Z400 RS potrebbe suscitare interesse nel pubblico più giovane o per l'utenza femminile, con una moto dai costi umani, gestibile nella manutenzione e facile e non certo impegnativa da guidare. Non mancheremo con ulteriori aggiornamenti sulla possibile novità., intanto, attendiamo le celebrazioni per i 50 anni dalla prima Z1, e speriamo portino altre novità.

Articoli che potrebbero interessarti