Tu sei qui

Latin CAP: un crash test da ZERO stelle per una Baleno

Quanto è importante la sicurezza su di un'auto per noi e per i passeggeri a bordo? Un crash test da 0 stelle? Eccone uno realizzato da Latin CAP con la versione destinata al mercato sudamericano della Suzuki Baleno

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Quanto è importante la sicurezza a bordo del vostro veicolo? In caso di impatto, sapete come potrebbe reagire? Parliamo di un qualsiasi incidente, un frontale, un sinistro laterale, un tamponamento. I vostri figli, a bordo, sono veramente sicuri? Per stabilire se un'automobile sia sicura o meno, c'è EuroNCAP, ente che è diventato il riferimento su questo tema. Effettuato il test, l'auto viene definita più o meno sicuro, ma poi cosa succede? Latin CAP, ha ripreso un'auto già "massacrata" da EuroNCAP ed ecco cosa è successo.

Un video, vale più di 1.000 parole

Latin CAP ha deciso di "coccolare" una Suzuki Baleno, auto che nel 2016 era stata giudicata da EuroNCAP con ben 4 stelle per la versione accessoriata, e con 3 stelle per quella standard, priva del Safety Pack. Cosa è accaduto? Che la berlina compatta giapponese ha ricevuto una valutazione finale di 0 stelle. Un valore preoccupante, a prescindere dal fatto che questa vettura presa in test, è destinata al mercato sudamericano. Se siete possessori di una Baleno, siamo sicuri che vi sarà preso un colpo, ma aspettate un attimo prima di decidere se vendere la vostra auto.

Abbiamo specificato che queste auto sono dedicate al mercato sudamericano. Bene, il motivo è abbastanza semplice. Le vetture vendute in sudamerica, non offrono gli stessi standard di sicurezza di quelle dedicate al mercato europeo. Questo perché presentano diverse limitazioni a livello di equipaggiamento, al fine di contenere i costi di produzione e di vendita. Il sudamerica è infatti un mercato decisamente più povero, e di conseguenza le auto devono costare meno. Per costare meno, si vanno a sacrificare i materiali di utilizzo.

La Suzuki Baleno, che è una delle più vendute in sudamerica, ha in ogni caso offerto un crash test piuttosto pessimo in quasi tutti i quattro parametri: protezione per gli occupanti adulti, protezione dei bambini su seggiolino, impatto di pedoni, e sistemi di assistenza per la sicurezza. I risultati? Rispettivamente 85%, 73%, 64% e 43% per l'europea, che diventano 20%, 17%, 64% e 7% per la versione sudamericana. Questo perché monta solo due airbag frontali, contro l'europea che ha anche quelli a tendina e laterali all’anteriore e al posteriore (senza contare che manca il sistemi di frenata d’emergenza automatica (AEB) ed il controllo di stabilità).

Articoli che potrebbero interessarti