Tu sei qui

Chaos, l'ultracar anti elettrica da 3.108 cavalli!

Due le versioni: Earth Version e Zero Gravity. La Spyros Panopoulos Automotive Chaos impressiona per numeri e non solo

Auto - News: Chaos, l'ultracar anti elettrica da 3.108 cavalli!

Share


SP Automotive ha creato una hypercar da brivido. Potrà piacere o meno, ma qui si parla di qualcosa di "mostruoso" a livello di potenza, tant'è che più che hypercar, potremmo chiamarla ultracar. Vi diciamo subito qual è la cosa più bella: non è elettrica! Proprio così, la Chaos, questo il suo nome, ha un cuore vero: 10 bei cilindri. La sua potenza massima nella configurazione più "piccante"? 3108 CV, abbastanza da farci tre auto strapotenti... Da dove viene? Parla greco, già, proprio come le olive di Carlo Verdone in Borotalco quando Mario Brega gli chiede come sono. L'azienza è la Spyros Panopoulos Automotive, ovvero SP Automotive.

V10 biturbo da 4.0 litri

Insomma niente auto ibride, o peggio a batterie come i giocattoli, qui si parla di roba seria: motore termico V10 biturbo da ben 4.0 litri, punto e basta. Questo propulsore è stato progettato e sviluppato con dei sistemi di stampa 3D ed è stato poi creato con diverse componenti. Il blocco motore ad esempio, è in lega di alluminio e magnesio, i pistoni e le bielle in titanio, e le valvole in titanio ed Inconel. Insomma, il massimo del massimo, così come per i turbocompressori, che sfruttano parti in fibra di carbonio, titanio, magnesio e composti ceramici.

Due le versioni di questo propulsore: Earth Version e Zero Gravity. La prima vanta una potenza massima di 2078 CV e 1389 Nm di coppia. Nella configurazione Chaos Earth Version, lo 0-100 km/h è chiuso in 1,9 secondi e lo 0-300 km/h in 7,9. La seconda, la Chaos Zero Gravity da 3108 CV e 1984 Nm di coppia? 1,55 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e 7,1 secondi per raggiungere i 300 km/h. Praticamente un proiettile! Naturalmente è quattro ruote motrici, mentre il cambio è a doppia frizione ad otto marce.

Che dire del design? Per fendere l'aria si è pensato a dotarla di tanti di quegli spigoli che solo a pensare di appoggiare una mano ci si fa male. Diversi gli air intakes, per arrivare ad una aerodinamica da F1. I cerchi? 21 pollici davanti e 22 pollici dietro. L'auto è poi lunga 505 cm e larga 207 cm. Pesa appena 1.388 Kg, che diventano appena 1.272 kg per la versione Zero Gravity. Gran parte è merito del telaio monoscocca (realizzato in Zylon, mentre il 78% è suddiviso tra leghe di titanio, magnesio, Kevlar e fibra di carbonio). A "frenare" la Chaos, dei dischi carbonceramici da 482 mm all'anteriore e 442 mm al posteriore. Dentro è altrettanto spaziale, rigorosamente biposto e con il volante che integra uno schermo touchscreen. Un secondo monitor trova posizione di fronte al sedile passeggero. Ne volete una? Signore Signorni, 20 pezzi a Continente, distribuiti tramite RM Sotheby’s a 5,5 milioni di euro per la normale e 12,4 milioni per la top di gamma. Iniziate a mettere da parte i soldi e a controllare il salvadanaio.

Articoli che potrebbero interessarti