Tu sei qui

Tre ragazze e una Multipla rosa sulle strade della Dakar per beneficienza

Il charity rally “Rust2Dakar” vede la partecipazione di un team legato a Ciapa la Moto, che conosciamo bene per le tante iniziative legate alle due ruote

Auto - News: Tre ragazze e una Multipla rosa sulle strade della Dakar per beneficienza

Share


Rust2Dakar è un charity rally che si terrà dal 27 Dicembre 2021 al 9 Gennaio 2022 sulle piste rese celebri dalla Paris-Dakar: le leggendarie strade d’Africa da Nador a Banjuol attraversando Marocco, West Sahara, Mauritania, Senegal e Gambia. Lo scopo del rally è il fundraising per i progetti di cooperazione delle ONG Bambini Nel Deserto e Tavolo 8 nell’ambito di un’avventura africana senza assistenza e con sfide dietro ogni angolo: deserti, catene montuose, oceani, foreste, parchi naturali; un’occasione per incontrare persone e culture diverse vedendo il meglio del West Africa e dando un contributo concreto ai progetti delle ONG organizzatrici.

IL TEAM “CIAPA LA MOTO”

Il team è composto da Rossana, Titta e Erica; tre donne con esperienze precedenti di volontariato e di viaggi africani, dotate di uno spirito di adattamento fuori dal comune: un team agguerrito alla conquista della Rust2Dakar. Il team rappresenterà Ciapa La Moto, un’organizzazione milanese di appassionati di moto sempre in prima linea nel supportare progetti di beneficienza.

Questa iniziativa è un modo alternativo ma concreto di fare beneficienza, attraversando, durante un viaggio tutto al femminile, alcune tra le realtà più bisognose del nostro aiuto. Partendo da Milano a bordo di una Fiat Multipla del 2002, customizzata per l’occasione, e percorrendo tutta la strada fino al Lago Rosa in Senegal, fermandosi a visitare e aiutare alcuni dei progetti già finanziati dalle ONG organizzatrici della Rust2Dakar. Una volta arrivate a destinazione l’auto verrà donata, per poter essere utilizzata per progetti di supporto ai trasporti locali, destinati in particolare a donne e bambini che non possono accedere a tali servizi per via del costo.

COME AIUTARE IL PROGETTO

Le spese di partecipazione alla Rust2Dakar non sono indifferenti e riguardano principalmente la preparazione dell’autovettura al viaggio, le spese di dogana e l’attrezzatura per il deserto. Inoltre, l’idea è quella di donare materiale (come mascherine e gel igienizzante) e fondi alle comunità saranno visitate durante il percorso. Il team è quindi alla ricerca di sponsor, che aiutino in questa missione. La donazione può essere diretta (tramite campagna GOFUNDME), oppure indiretta (tramite la Onlus Bambini nel Deserto e quindi detraibile).

Non si tratta solo di beneficienza, perché agli sponsor viene anche offerta visibilità per il proprio brand, anche attraverso comunicazione sui social ed alla produzione di contenuti sul progetto (es. diario di viaggio, fotografie/video). Questi contenuti saranno prodotti e diffusi direttamente dal team, dagli stessi organizzatori della Rust2Dakar e soprattutto dalla presenza al rally di due giornalisti di una popolare rivista motociclistica. Per ulteriori informazioni e approfondimenti sull’evento, il team o il progetto, potete contattare il team a questa mail: [email protected]

Articoli che potrebbero interessarti